L’OFFSide Fest Italia 2020 è il terzo appuntamento annuale che a Milano unirà calcio e cinematografia.

Basato su un format già esportato in ogni angolo del pianeta, l’OFFSide Fest Italia è arrivato anche da noi grazie a un gruppo di appassionati che si propone di raccontare il gioco più bello del mondo a 360°, unendo cinema e letteratura.

OFFSide Fest Italia, il cinema che racconta il calcio

Nato su iniziativa della nota rivista spagnola Panenka, che da sempre si propone di raccontare il calcio nei suoi risvolti culturali, sociali e politici, l’OFFSide Festival ha visto andare in scena nel giro di pochi anni più di 40 edizioni in ogni parte del mondo, da Rio de Janeiro a New York, da Atene a Parigi, arrivando per la prima volta in Italia, a Milano, grazie all’iniziativa di un gruppo di appassionati che intendeva creare un evento su misura per chi vedeva il gioco più bello del mondo nella stessa maniera.

LAZIO E CALCIOMERCATO, QUANTO VALE LA ROSA DI INZAGHI?

L’edizione 2020 sarà la terza consecutiva ad avere luogo a Milano, e come accaduto negli anni passati premierà un film vincitore dopo la votazione di una giuria di esperti selezionati per l’occasione tra giornalisti e personalità del mondo del calcio.

Se nel 2018 il premio è andato a “Una meravigliosa stagione fallimentare“, il racconto di un’annata trascorsa a Bari tra calcio e lo spettro del fallimento, nel 2019 a sbaragliare la concorrenza è stato “Kaiser“, il racconto biografico del più grande truffatore nella storia del calcio. Chi si aggiudicherà il premio nel 2020?

Le date e i film in programma nell’edizione 2020

L’annuale edizione dell’OFFSide Fest Italia andrà in scena in formato ridotto a causa delle restrizioni dovute al coronavirus. Se negli anni scorsi il festival era stato un vero e proprio “happening”, in cui giornalisti, blogger e appassionati si incontravano condividendo le proprie esperienze tra film, cibo, bevande e musica, nel 2020 tutto questo non sarà ovviamente possibile a causa dell’emergenza sanitaria che ha purtroppo tanto pesantemente modificato le nostre abitudini.

ANDREAS PEREIRA ALLA LAZIO, CARATTERISTICHE TECNICHE

offside fest italia

La community si riunirà comunque nella serata inaugurale, che avrà luogo venerdì 16 ottobre alle ore 19 presso l’Auditorium Stefano Cerri, che si trova a Milano tra Lambrate e Città Studi e più precisamente in via Valvassori Peroni 56.

Sarà in questa location che i responsabili di OFFSide Fest Italia premieranno i vincitori del concorso “Off the Post – Antologia 2020”, che raccoglie i migliori articoli pubblicati durante l’anno a tema calcistico e a cui chiunque può partecipare proponendosi entro il 13 ottobre.

Ce lo stavate chiedendo in tanti: Ritorna il Festival … Ma ritorna anche il Premio OFF THE POST ANTOLOGIA 2020 ?…

Pubblicato da OFFSide Fest Italia su Venerdì 4 settembre 2020

Immediatamente dopo la premiazione avrà luogo la proiezione del primo film in concorso: parliamo di “Take the ball, Pass the ball“, il racconto della nascita e dell’affermazione di una delle più grandi squadre mai viste, per molti la più grande in assoluto, il Barcellona del Tiki-Taka, di Messi e Guardiola, di Xavi e Iniesta, il Barcellona che ha rivoluzionato il calcio.

INNAMORATI DI TOMIYASU, IL NUOTATORE MANCATO CHE SI ISPIRA A KOULIBALY

Un’opera assolutamente interessante a cui seguiranno, nei 9 giorni successivi, altrettanti film che sarà possibile acquistare – singolarmente o con un abbonamento che li comprende tutti – e che concorreranno con il primo per la vittoria di questa terza edizione.

A rappresentare l’Italia due opere: “11 metri“, che ripercorre la storia della leggenda della Roma Agostino Di Bartolomei e del suo tragico suicidio, arrivato a 10 anni esatti di distanza dalla finale di Coppa dei Campioni persa con il Liverpool, e “Footballization“, il racconto di come un giovane ricercatore italiano, finito a Borj el Barajneh per la sua ricerca, condivide la propria passione per il calcio con gli ospiti dei campi profughi in Libano, di cui racconta storie e sogni.

DIOGO DALOT, IL PREDESTINATO PORTOGHESE

Due pellicole molto attese sono sicuramente “I believe in Miracles“, che ripercorre le straordinarie imprese in Coppa dei Campioni del Nottingham Forest di Brian Clough, e “Lobanovskiy Forever“, uno dei più grandi e iconici allenatori della storia raccontato attraverso una serie di filmati e interviste a chi lo ha conosciuto, da Ancelotti e Platini passando per i pupilli (e Palloni d’Oro) Blokhin e Shevchenko.

Curiosità per “Get Shirty“, l’ascesa e la caduta del marchio Admiral nel mondo dei kit sportivi, passione per “Celtic Soul“, il viaggio di due amici ossessionati dal Celtic Park di Glasgow, commozione per “Barbosa“, il portiere del Maracanaço che individuato come il responsabile di una sconfitta storica ha pagato quest’onta per tutta la vita.

CALCIOMERCATO, I 5 ACQUISTI PIU’ IMPORTANTI DELLA PREMIER LEAGUE

Chiudono la rassegna due perle che raccontano realtà tutt’altro che mainstream, a dimostrazione di come OFFSide Fest Italia intenda raccontare il calcio nella sua interezza e in un modo decisamente differente: “Z’Antiye Football Club“, il calcio nelle Antille francesi e il contributo che questi Paesi hanno dato ai Bleus due volte campioni del mondo, e “Umesto Top Liste“, il calcio dell’ex Jugoslavia durante la guerra dei Balcani raccontato dal punto di vista degli ultras.

OFFSide community: il Cafè Rimet

In vista della terza edizione, OFFSide Fest Italia ha lanciato una campagna di crowdfunding che offre a chiunque intenda sostenere il progetto la possibilità di sottoscrivere un abbonamento che oltre alla visione in streaming dei film in concorso comprende anche un anno di abbonamento – in edizione digitale o cartacea – alla rivista “Cafè Rimet”.

CALCIATORI POSITIVI AL COVID, COSA SUCCEDE IN SERIE A

Quest’ultima raccoglie e traduce i migliori articoli calcistici in circolazione in tutto il mondo, offrendo mensilmente agli appassionati una chiave di lettura diversa, unica e straordinariamente romantica sul calcio del passato, del presente e del futuro.

È naturalmente possibile anche abbonarsi unicamente alla rivista, così come ottenere gratuitamente i numeri in anteprima già usciti in formato digitale, visitando questo link.

Per restare sempre aggiornato, seguici su InstagramFacebook Twitter