Nuovo logo Serie A: cosa cambia rispetto a prima | FOTO

La Serie A ha presentato il nuovo logo, a due anni di distanza dalle ultime modifiche. Il cambiamento non è radicale ma si tratta di un aggiornamento. Ecco le foto, il confronto con il precedente e cosa cambia. 

A due anni di distanza, la Serie A cambia look. La Lega ha infatti annunciato e presentato il nuovo logo. In realtà la base è davvero molto simile rispetto a quello degli ultimi due anni, ma ci sono delle migliorie che evidenziano ancora di più il disegno tecnico. Un aggiornamento importante e interessante per dargli un tocco più accattivante, e magari anche per attirare l’attenzione del grande mercato delle tv.

Una mossa di marketing che ormai coinvolge tutto il mondo del calcio, dai campionati alle singole squadre. Di recente, ad esempio, abbiamo visto una svolta epocale nel logo della Juventus e, proprio negli ultimi mesi, quello dell’Inter, che ha cambiato totalmente la propria impostazione. Anche altre squadre, in Italia, hanno deciso di cambiare look, adesso invece, a due anni dalle ultime modifiche, tocca alla Serie A.

Serie A, presentato il nuovo logo

Come detto in apertura, il logo riprende il disegno del precedente ma con delle migliorie che aumentano l’impatto visivo. Ad esempio, è molto più evidente adesso il contrasto tra i colori, con il blu (predominante in tutto il disegno) che presenta varie sfumature, prima più leggere e poi più forti. Appare ancora più marcato poi il diamante, un tema centrale anche nelle precedenti versioni.

Resta la A, che rappresenta appunto un diamante, “per dare l’idea di sfaccettature diverse e ognuna necessaria a riportare in Italia lo spettacolo sportivo più amato dalla gente“, spiegava l’agenzia con la quale la Serie A aveva collaborato per il disegno del logo. Alla base del logo c’è la prospettiva dal basso che disegna una sorta di piramide al contrario, che punta verso il tricolore, una linea sottile che separa tutto il disegno dalla scritta “Serie A” posta in basso.

Insomma, niente stravolgimenti ma solo un aggiornamento di quello che era il vecchio logo. Sta ai tifosi adesso apprezzare o meno il lavoro. Una cosa è certa: quello del rebranding è un fenomeno sempre più di moda anche nel mondo del calcio.

In basso, il nuovo logo messo a confronto con quello precedente:

nuovo logo serie a
Foto Calcio e Finanza