HomeSerie AChi è Miretti, il giovane che Allegri può lanciare: ruolo e caratteristiche

Chi è Miretti, il giovane che Allegri può lanciare: ruolo e caratteristiche

Durante la sua conferenza stampa pre Napoli-Juventus, ammettendo candidamente l’emergenza di formazione dei bianconeri il tecnico juventino Massimiliano Allegri ha parlato di tre giovani che saranno aggregati per questa trasferta alla prima squadra e che potrebbero anche essere della partita qualora le condizioni lo consentissero. Uno di questi è Fabio Miretti, talentuoso e promettente centrocampista bianconero che quindi potrebbe partire con il botto tra i professionisti ed esordire in uno stadio di tradizione e spettacolo come il Maradona.

LEGGI ANCHE: Chi è De Winter, ruolo e caratteristiche

Chi è Fabio Miretti, giovane centrocampista della Juventus

Nato a Pinerolo nel 2003, il 18enne Fabio Miretti è un centrocampista che può occupare ruoli prevalentemente centrali in mezzo al campo. Miretti infatti può giocare sia come centrale puro in una condizione più arretrata che come trequartista in un modulo più offensivo.

Dopo aver vestito le maglie di Saluzzo e Cuneo è stato chiamato dal 2011 per vestire la maglia della Juventus, che aveva battuto la concorrenza dell’altra squadra di Torino, quella granata. Dopo una militanza piuttosto importante nelle giovanili, Miretti ha esordito anche nella Juventus Under 23 di Lamberto Zauli in Serie C, segnando anche la sua prima rete da professionista contro l’Albinoleffe.

LEGGI ANCHELa Juventus a Napoli senza sudamericani, Allegri conferma

Fabio Miretti, le caratteristiche

Miretti è un centrocampista non molto possente a livello fisico ma comunque ben piantato a terra a livello di struttura. Ha una buonissima visione di gioco oltre che un ottimo dribbling. Inoltre, come mostrato anche contro l’Albinoleffe, possiede una balistica interessante sia per quanto riguarda la ricerca dei compagni che le conclusioni a rete.

Di questo ragazzo si parla molto bene negli ambienti bianconeri e, in generale, tra gli esperti di calcio giovanile. Non è implausibile pensare che si possa essere di fronte a un calciatore di tutto rispetto per i prossimi anni, se non addirittura un futuro potenziale campione. Molto ovviamente dipenderà dai primi anni di carriera. Intanto, poco più che maggiorenne, Miretti può già esordire in Serie A in uno degli stadi più importanti d’Italia e d’Europa.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Avatar
Claudio Agave
Giornalista pubblicista dal 2017. Direttore della testata theWise Magazine, redattore per il sito gonfialarete.com, scrittore. "Il calcio é la cosa più importante delle cose meno importanti"

Articoli recenti