HomeSerie AChi è De Winter, il difensore che ha stregato Allegri: ruolo e...

Chi è De Winter, il difensore che ha stregato Allegri: ruolo e caratteristiche

Koni De Winter è salito alla ribalta quest’estate, quando un grande gol contro il Cesena ne ha fatto salire le quotazioni in patria e alla Continassa.

Per la partita del Diego Armando Maradona Allegri sta pensando di convocarlo a causa delle tante defezioni, ma sopratutto per le qualità eccelse di questo centrale dal fisico imponente. 

Alto un metro e novantuno e di soli 19 anni, De Winter è uno dei pilastri della primavera bianconera, e possiede già un record con la maglia della Juventus. 

Leggi anche | La Juventus a Napoli senza sudamericani, Allegri conferma

Koni De Winter: caratteristiche tecniche e ruolo 

Centrale di difesa dal fisico statuario e della grande forza, Koni De Winter si disimpegna ottimamente da terzino destro, ruolo dove ha messo in mostra il proprio destro da fuori area nell’amichevole di luglio contro il Cesena.

Proprio grazie a quella partita, e a seguito di un’annata in cui anche con Andrea Pirlo aveva assaggiato la prima squadra in occasione di Juventus – Barcellona, in estate Allegri ne ha bloccato la cessione, trattenendolo alla Continassa e optando per far partire Dragusin, centrale dalle grandi prospettive ma scavalcato nelle gerarchie proprio da De Winter. 

Dotato di un’ottima visione di gioco, De Winter ha collezionato anche due assist nella sua avventura nelle giovanili bianconere, avventura iniziata nel 2018 con l’Under 17 e proseguita fino alla prima squadra. 

Leggi anche | Kean risponde presente 

De Winter ha dalla sua anche una grande agilità e una capacità di corsa importante, qualità che lo rendono abile nello svolgere tutti i ruoli della difesa, e di potersi disimpegnare bene anche come mediano in un centrocampo a tre. 

De Winter: la carriera

Svezzato in patria dalle giovanili dei City Pirates e dal Lierse SK, Koni De Winter viene prelevato dalla Juventus nell’estate 2018 dallo Zulte Waregem, e subito aggregato con l’Under 17.

Nei tre anni trascorsi in maglia bianconera, è sceso in campo 64 volte segnando un gol e servendo due assist. Medie incoraggianti in ottica futura: Allegri potrebbe costruirsi in casa il futuro della corsia di destra della Juventus. 

Leggi anche | Chi è Soulé, il giovane talento della Juve: ruolo e caratteristiche

Il record di Koni De Winter

Con il contratto firmato lo scorso primo luglio – e con scadenza 2024 – Koni De Winter ha fatto registrare il suo primo record con la Juventus. Il terzino è infatti il primo belga a firmare nella storia del club bianconero. 

Un primato importante, a cui il ragazzo vorrà far seguire il debutto ufficiale con la prima squadra e magari una carriera importante in maglia bianconera. 

Ciò che è certo è che in estate sono state rifiutate offerte dal Brighton, Southampton e Club Bruges, opponendo una richiesta minima di 5 milioni di euro per il suo cartellino. 

Un modo per sottolineare l’importanza del ragazzo, oggi ad un passo dalla convocazione contro il Napoli di sabato sera. 

Schermata 2021 09 10 alle 13.22.37
Fonte immagine: profilo Ig @KoniDeWinter

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Simone Mannarino
Simone Mannarino
Classe '94 e laureato in Storia all'Università Statale di Milano, ama il calcio in ogni sua forma ed espressione. Alla costante ricerca di storie da raccontare che permettano di andare oltre ciò che vediamo tutte le domeniche.

Articoli recenti