Milan Renato Sanches al bivio: le alternative dei rossoneri

Il Milan, dopo una corte durata mesi, potrebbe non riuscire ad acquistare Renato Sanches dal Lille: ecco allora quali sono le alternative dei rossoneri.

L’intromissione inaspettata del Paris Saint-Germain ha complicato la trattativa del Milan per arrivare a Renato Sanches, e adesso il portoghese, da tempo corteggiato dal club di via Turati, potrebbe spostarsi a Parigi invece che a Milano.

Un brutto colpo per i rossoneri, che vedono così sfumare un importante obiettivo di mercato, in cui Maldini e Massara avevano individuato il sostituto ideale di Franck Kessie, in scadenza di contratto e ormai destinato al Barcellona. Se davvero Renato Sanches non diventerà milanista, allora, andrà trovata un’alternativa e in fretta, sempre tenendo in considerazione la sostenibilità economica dell’eventuale nuovo acquisto.

Il Milan, infatti, pianifica di spendere intorno ai 15 milioni di euro per il suo rinforzo a centrocampo, ovvero la cifra massima già proposta al Lille per il lusitano (e attualmente superata dal PSG). Ecco perché alcune idee per il ruolo possono anche essere ideale, ma difficilmente realizzabili.

Milan: le alternative a Renato Sanches

Il primo nome sul taccuino di Maldini e Massara (che comunque attendono ancora il rinnovo con il Milan) ci porta fino in Argentina: è il centrocampista 21enne del River Plate Enzo Fernandez, uno dei giocatori più interessanti del Sudamerica. Giovane, talentuoso e con una certa propensione per il gol, l’argentino potrebbe richiedere un periodo di adattamento al calcio europeo, ma il vero ostacolo al suo arrivo in rossonero è il costo: con 20 milioni si può pagare la sua cifra di risoluzione, ma con le tasse il prezzo salirebbe a quasi 25 milioni totali.

Urgono allora alternative all’alternativa, giocatori meno costosi e più abbordabili e sicuri, che conoscano già la Serie A ma posseggano anche una buona esperienza internazionale, necessaria al Milan per fare il salto di qualità in Europa nella prossima stagione. In primis, Jordan Veretout, 29enne francese della Roma, uno dei migliori centrocampisti del campionato ma oggi ai margini della rosa di Mourinho: potrebbe partire per soli 10 milioni, secondo Il Tempo, ma su di lui c’è anche il Napoli.

Sempre alla Roma gioca il terzo obiettivo dei rossoneri per rimpiazzare metaforicamente Renato Sanches: stiamo parlando di Bryan Cristante, che ha il pregio di essere anche cresciuto nel vivaio del Milan. 27 anni e un solido ruolo in Nazionale, il suo posto in giallorosso rischia di essere messo in dubbio dall’arrivo di Matic, pupillo di Mourinho, e da quello eventuale di Frattesi. Tuttavia, anche in questo caso la cifra è un po’ fuori da quanto spenderebbero i rossoneri: la richiesta della Roma, infatti, è di almeno 20 milioni.