Renato Sanches tra Milan e PSG: cosa sta succedendo

Sembrava fatta per Renato Sanches al Milan, ma ora le carte si sono rimescolate, con il prepotente ingresso in scena del PSG: cosa succede nella trattativa?

Nemmeno una settimana fa, la trattativa tra il Milan e Renato Sanches sembrava praticamente definita e in via di una chiusura favorevole, ora invece il rischio è che il centrocampista portoghese, erede designato di Kessie, possa restare in Francia, spostandosi da Lille a Parigi.

Il Paris Saint-Germain si è infatti messo improvvisamente di mezzo, favorito da una situazione che, in realtà, non era ancora ben chiara come si credeva. Un grosso guaio per il Milan, che si trova ora con un altro caso Botman (il difensore olandese, anch’egli del Lille, che pareva ormai acquistato, ma tornato in dubbio dopo l’interessamento del Newcastle saudita).

Caso Renato Sanches: cosa succede tra Milan e PSG

All’origine dell’intrigo c’è innanzitutto il ritardo dei rossoneri nel chiudere la trattativa col Lille: sappiamo che il Milan segue Renato Sanches da diversi mesi, e che i contatti col giocatore, avviati da tempo, hanno sempre avuto riscontro favorevole, così come quelli col club francese. Ma il passaggio di proprietà da Elliott a RedBird ha imposto un periodo di attesa, ed è possibile anche il rinnovo non ancora avvenuto con Maldini e Massara possa aver cointribuito a rallentare la trattativa.

Nel frattempo, le cose al PSG sono cambiate, con l’addio di Leonardo e l’arrivo al suo posto di Luis Campos, ovvero dell’uomo che ha scommesso su Renato Sanches al Lille, e che adesso lo rivorrebbe con sé a Parigi. Il club transalpino, quindi, ha approfittato del ritardo del Milan per inserirsi nella trattativa, facendo valere il suo peso economico.

Nello specifico, il Milan era arrivato, nelle scorse settimane, a mettere assieme un’offerta da 15 milioni di euro per il giocatore del Lille; ora, però, il PSG ne avrebbe proposti 20, con alcune fonti francesi che lo dicono disposto a salire fino a 30. Cifre a cui difficilmente il Milan potrà adeguarsi, data l’esigenza di fare anche altri investimenti sul mercato.

Al momento, la speranza principale dei rossoneri è che Renato Sanches faccia come il compagno di squadra Sven Botman, che sta discutendo col Lille per bloccare il trasferimento al Newcastle – che offre più del Milan per il difensore – e far valere il suo accordo sulla parola con la società italiana. Ad ogni modo, il caso è ancora piuttosto ingarbugliato, e una risoluzione in favore della squadra allenata da Pioli non pare affatto facile, in questo momento.

Quali alternative ha il Milan a Renato Sanches? Ecco tre obiettivi dei rossoneri a centrocampo!