HomeCalcio EsteroCome giocherà Messi nel Paris Saint-Germain?

Come giocherà Messi nel Paris Saint-Germain?

Messi sta per diventare un nuovo giocatore del PSG, ma in che ruolo giocherà l’argentino e cosa cambierà nello schieramento tattico del club francese?

Leggi anche | Messi in lacrime, il video dell’addio al Barcellona

Non c’è ancora l’ufficialità, ma ogni esperto di calciomercato sembra sicuro che manchi veramente poco al trasferimento di Leo Messi al Paris Saint-Germain, la squadra decisamente più attiva sul mercato dell’estate 2021.

La squadra allenata da Mauricio Pochettino, ansiosa di riconquistare lo scudetto perso a sorpresa la scorsa stagione, ha visto arrivare in rosa molti volti nuovi (Donnarumma, Sergio Ramos, Hakimi, Wijnaldum) e Messi sarà sicuramente la ciliegina sulla torta di una campagna acquisti faraonica. Ma dove giocherà nel PSG?

Il ruolo di Messi: estero o falso 9?

Leggi anche | Donnarumma, Hakimi, Sergio Ramos e ora Messi: quanto è ricco il PSG?

La storia tattica di Messi è abbastanza nota: ha iniziato come ala destra, ma Guardiola lo ha poi trasformato in un falso 9, una punta centrale che, in realtà, si abbassa e va a giocare da regista offensivo, pur restando uno straordinario finalizzatore. Insomma, la Pulce è un attaccante totale, capace di rivestire più ruoli e svariare su tutto il fronte avanzato.

messi
Fonte Immagine: @leomessi (Instagram)

Il falso 9 però è un ruolo che Pochettino non ha mai sfruttato più di tanto, anzi ha sempre preferito avere una punta fisicamente prestante che facesse da riferimento offensivo per i compagni: all’Espanyol era Pablo Osvaldo, al Southampton Jay Rodriguez, al Tottenham Harry Kane.

Leggi anche | Pochettino perde ancora: è il peggior allenatore del PSG degli sceicchi

In questo ruolo, al PSG c’è solamente Mauro Icardi, a cui Pochettino ha dato spazio in passato, ma che sembra non godere della piena fiducia dell’allenatore, visto che più di frequente il ruolo di prima punta è stato affidato a Kylian Mbappé. Il che ha comportato una novità tattica per Poch, che si è ritrovato a giocare sfruttando maggiormente la profondità.

Messi falso 9 richiederebbe un altro adattamento tattico e un probabile allontanamento di Mbappé dalla porta, che pare quasi un delitto per un giocatore che non aveva mai segnato tanto come nel 2021. L’argentino potrebbe quindi tornare a fare l’ala destra, lasciando la fascia sinistra a Neymar, e dovendosi concentrare più su compiti di suggeritura che di conclusione.

L’abbondanza in attacco e gli equilibri del PSG

Leggi anche | Da top player a esubero: che fine farà Icardi?

O forse le cose potrebbero anche andare diversamente. Il “problema” del Paris Saint-Germain è che ha diversi giocatori in attacco: è difficile scegliere chi far partire titolare e chi no, ma è anche più facile variare schieramento di volta in volta. Viste tutte le sue stelle, Pochettino potrebbe essere invogliato a metterne in campo contemporaneamente il più possibile.

Mbappé potrebbe continuare a essere il terminale offensivo della squadra, ma invece di avere a supporto due attaccanti esterni, alle sue spalle potrebbe esserci una tripletta di trequartisti, con Messi in posizione centrale, quella più simile al ruolo di falso 9. Il 4-2-3-1 è un modulo spesso utilizzato da Pochettino in carriera, soprattutto durante il suo periodo al Tottenham, e sebbene al PSG sia stato impiegato molto di rado (sia Emery che Tuchel hanno propendevano per il 4-3-3), ora potrebbe essere la soluzione migliore.

Leggi anche | I 10 migliori numeri 10 del PSG prima di Messi

Il suo impiego, però, comporterebbe la necessità di riequilibrare il centrocampo. Considerando imprescindibile Verratti, l’altro mediano dovrebbe fare un grande lavoro di copertura per mantenere stabile il baricentro della formazione. Anche in questo settore, Poch ha fortunatamente l’imbarazzo della scelta, tra Danilo Pereira, Ander Herrera, Idrissa Gueye e Georginio Wijnaldum.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Valerio Moggia
Valerio Moggia
Nato a Novara nel 1989, è il curatore del blog Pallonate in Faccia, ha scritto per Vice Italia e Rivista Undici, e collabora con la rivista digitale Linea Mediana.

Articoli recenti