HomeCalcio EsteroMemphis Depay: quale futuro per il centravanti olandese?

Memphis Depay: quale futuro per il centravanti olandese?

Memphis Depay ha raggiunto quota 19 gol e 10 assist in Ligue 1, il primo calciatore a riuscirci in questa stagione nonostante la concorrenza di Neymar, Mbappé e Di Maria. Quale futuro lo aspetta, ora, visto il contratto in scadenza nel prossimo giugno?

C’era il Barcellona, la scorsa estate, ma anche lo scorso inverno, a cercare di regalare a Koeman il centravanti che aveva più volte chiesto. La trattativa però, complice il disastro mediatico fatto con Leo Messi e le imminenti elezioni presidenziali, risultò fallimentare rimandando il tutto a tempi migliori. 

Tra quei momenti di tensione blaugrana e l’estate in arrivo in cui finalmente si scioglierà il nodo riguardo al futuro di Memphis Depay, interessamenti ne sono arrivati da ogni parte: Milan e Juventus in Italia, ma anche alcune timide voci dalla Premier League avevano fatto pensare a un futuro diverso da quello che, poi, molto probabilmente, sarà. 

Leggi anche: Empoli in Serie A, una storia di giovani e di programmazione

Memphis Depay: un futuro già scritto?

Ventisette anni compiuti lo scorso 13 febbraio e 75 gol in 175 partite (con 53 assist forniti) nelle quattro stagioni giocate con la maglia del Lione. Numeri che, associati alla rottura del crociato dello scorso anno e alla fine anticipata della Ligue 1 causa pandemia, testimoniano tutte le qualità dell’olandese. 

Memphis Depay è ormai a un bivio fondamentale della sua carriera: dopo il fallimento con il Manchester United (53 partite, 7 gol e 6 assist) dovuto alla giovane età e alla confusione che regnava sovrana a Manchester – talmente tanta da inghiottire nel proprio maelstrom campioni come Di Maria e Alexis Sanchez – la rinascita in Francia è servita a restituire al calcio europeo un centravanti di livello assoluto. 

Leggi anche: Gli ultimi trofei di Mourinho, il successo manca dal 2017

Per questo il Barcellona, sempre in cerca dell’erede di Suarez e in bilico tra il rinnovo di Messi e l’ennesimo assalto al ritorno di Neymar, sarà molto probabilmente la destinazione che più si addice al percorso dell’olandese, pronto ora per un grandissimo club. 

Smantellamento a Lione

“Sarebbe bellissimo vincere il titolo con il Lione. Qui mi vogliono tutti bene, ma per me e Aouar è arrivato il momento di andare in uno dei tre migliori club al mondo. Lì saremo dieci volte più forti di così, vedrete.”

In un’intervista rilasciata nello scorso mese di aprile – quando il Lione poteva ancora pensare di insidiare PSG e Lille per il titolo – Memphis Depay dichiarava candidamente come il proprio ciclo col Lione fosse giunto al termine. Bellissimo vincere un titolo con coloro che gli avevano restituito la fiducia nelle proprie qualità, ma il desiderio di approdare in un top club internazionale è troppo forte per essere ignorato. 

Leggi anche: Griezmann è diventato fondamentale per il Barcellona

Dal punto di vista del presidente Aulas, sempre attento a farsi pagare il giusto (e anche qualcosa in più) per i propri giocatori, il valore di mercato di Depay fino a gennaio era di 45 milioni di euro, proprio come riportato da Transfermarkt. 

Il contratto in scadenza nel prossimo giugno però non lascia scampo al club francese, che perderà Depay a costo zero alla fine di questa stagione. Si potrà invece fare cassa con la cessione di Houssem Aouar, centrocampista polivalente con contratto in scadenza nel 2023 e dal valore di mercato di 50 milioni di euro. 

Altre vie per Memphis Depay? 

Sul franco-algerino pareva essere forte l’interesse della Juventus fino a qualche mese fa, ma la crisi economica e quella sportiva – associata al naufragio del progetto Superlega – potrebbe far deviare i bianconeri su altri obbiettivi meno costosi. 

Stessa situazione che coinvolge Memphis Depay: la Juventus – ma anche il Milan – nei mesi precedenti a questi ultimi sviluppi avevano pensato di portare l’olandese in Italia regalando ai rispettivi tecnici un talento dal sicuro rendimento. 

Leggi anche: Solido e completo: chi è Hojbjerg, il pupillo di Mourinho

Ma l’appeal del Barcellona e la prospettiva di ricreare un po’ di quell’Olanda che con Koeman pareva tornata ai fasti di un tempo al Camp Nou è troppo alto per essere ignorato. 

Con Koeman e De Jong, a Barcellona potrebbero arrivare in estate Depay e Wijnaldum, centrocampista del Liverpool che aumenterebbe in numero – e qualità – la colonia Oranje in Catalogna. 

Per questo, e per le ultime notizie che ci parlano di un Depay intento a cercare casa in quel di Barcellona, altre vie diverse dalle Ramblas non sono pronosticabili in questo momento per l’ormai ex capitano del Lione. 

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Simone Mannarino
Simone Mannarino
Classe '94 e laureato in Storia all'Università Statale di Milano, ama il calcio in ogni sua forma ed espressione. Alla costante ricerca di storie da raccontare che permettano di andare oltre ciò che vediamo tutte le domeniche.

Articoli recenti