Home Calcio Estero Una soluzione affidabile e low cost: chi è Mbabu, il laterale del...

Una soluzione affidabile e low cost: chi è Mbabu, il laterale del Wolfsburg

Fonte immagine: @kevin_mbabu (Instagram)

Kevin Mbabu è reduce da un buon Euro 2020 e potrebbe lasciare il Wolfsburg in estate: chi è il laterale della nazionale svizzera

In un mercato post pandemico in cui molti club, soprattutto in Italia, hanno difficoltà economiche e possono spendere solo relativamente, occorrono idee e ingegno per trovare i rinforzi giusti. Lo si può fare, per esempio, scandagliando i campionati di seconda o terza fascia, cosa che l’Atalanta – con ottimi risultati – fa da anni.

Oppure, cercando occasioni tra nomi meno conosciuti ma plasmabili, ovvero tutti quei calciatori che magari sono meno sponsorizzati ma, una volta acquistati, sanno adattarsi velocemente e dare un apporto immediato al contesto nel quale vengono inseriti.

Di entrambe le categorie fa parte Kevin Mbabu, laterale destro svizzero – quindi appartenente a una nazione ’emergente’ – che gioca in Germania, nel Wolfsburg, dove nell’ultima stagione ha fatto intravedere grandi cose a tal punto che Petkovic, ct dei rossocrociati, lo ha lanciato titolare a Euro 2020.

Chi è Kevin Mbabu, il laterale del Wolfsburg

Classe 1995, nato nei sobborghi di Ginevra ma di origini congolesi, Kevin Mbabu è un nome poco chiacchierato nonostante l’ottimo Europeo disputato con la svizzera. A 26 anni è entrato nella propria maturità calcistica, forgiatasi con esperienze decisamente importanti in giro per il continente.

Per esempio, dopo aver esordito nel professionismo con la maglia del Servette, a 18 anni il laterale destro si è trasferito in Premier League per firmare con il Newcastle. Sembrava un predestinato, ma i problemi atavici dei Magpies non gli hanno permesso di emergersi ed esprimersi al massimo delle proprie possibilità.

Così, due anni dopo, Mbabu sceglie i Rangers Glasgow, dove metterà insieme la bellezza di zero presenze. Rientrato nel nord dell’Inghilterra, colleziona un paio di apparizioni e, poco dopo aver compiuto 21 anni, decide di rientrare in Svizzera.

La scelta dello Young Boys si rivelerà felice: lì il ragazzo ginevrino trova finalmente spazio e si fa conoscere anche in Europa, sfruttando la vetrina della Champions League e vincendo il campionato con la compagine bernese. Nel 2019 arriva la chiamata del Wolfsburg, che lo acquista per poco più di 9 milioni di euro.

Mbabu, caratteristiche tecniche e ruolo

Kevin Mbabu nasce come terzino destro ma, in carriera, ha ricoperto un po’ tutti i ruoli sulla fascia. Può infatti muoversi sulla linea difensiva ma, come dimostrato con la Svizzera, anche giocare a tutta fascia. Infatti, le sue leve e la lunga falcata gli permettono di coprire con efficacia ampie zone di campo.

Lo svizzero è completo anche dal punto di vista dei numeri, equilibrando gol e assist e distribuendoli in maniera abbastanza omogenea. Deve migliorare in fase conclusiva, ma per caratteristiche è un calciatore che spesso tende a puntare il fondo e mettere in mezzo traversoni tagliati e potenti per la punta.

Rapido, veloce sul lungo e negli affondi, gioca principalmente con il destro ma è abile nella conduzione con entrambi i piedi. Fisicamente concede poco agli avversari, soffre quelli brevilinei ma nel corpo a corpo e di testa è un vero valore aggiunto. Insomma, un laterale completo, che potrebbe trovarsi bene anche in Serie A.

E se andasse all’Inter?

In una intervista rilasciata a un portale nerazzurro, l’esperto di calcio africano Malu Mpasinkatu ha consigliato all’Inter l’acquisto di Mbabu, sottolineando come lo svizzero potrebbe prendere il posto del partente Hakimi a costi tutto sommato contenuti.

Attualmente il giocatore ha un contratto in scadenza 2023 con il Wolfsburg, che a fronte di un’offerta intorno ai 10 milioni potrebbe aprire alla cessione.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Exit mobile version