HomeCalciomercatoInter, Kurzawa è la nuova idea per la fascia sinistra

Inter, Kurzawa è la nuova idea per la fascia sinistra

Dalla Spagna assicurano che per Kurzawa Inter e PSG sarebbero ai dettagli: tuttavia, il francese non è l’unica opzione per la fascia sinistra nerazzurra

Continua il mercato di rafforzamento dell’Inter, che dopo aver messo da parte un piccolo tesoretto con la cessione di Hakimi lavora per sistemare le due fasce laterali, zone di campo dove il nuovo tecnico Inzaghi ha bisogno di ricambi, sia a livello numeri che qualitativo.

Se a destra si stanno ancora facendo valutazioni su un profilo ibrido – in tal senso, in pole position ci sarebbe Nahitan Nandez -, sull’out opposto si stanno valutando diversi profili differenti con due sole caratteristiche in comune: capaci di coprire con efficacia la fascia laterale e, soprattutto, low cost.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Layvin Kurzawa (@kurzawa)

Kurzawa Inter, apertura del PSG

Secondo quanto trapelato su alcuni media spagnoli, i nerazzurri avrebbero messo gli occhi su un terzino sinistro del PSG. Kurzawa Inter è più di un’idea: le indiscrezioni parlano infatti di una trattativa in fase avanzata, con il calciatore che, per aspettare l’offerta della Beneamata, avrebbe messo in stand-by il suo passaggio al Galatasaray.

Simone Inzaghi avrebbe dato il suo assenso, ben felice di poter eventualmente allenare un profilo di caratura internazionale, magari non top ma comunque con grande esperienza trasversale in ogni competizione. Inoltre, pare che lo stesso Kurzawa non rientri più nei piani di Pochettino, cosa che lo ha convinto – nonostante l’ingaggio difficilmente pareggiabile – a lasciare la Francia.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Layvin Kurzawa (@kurzawa)

Chi è Layvin Kurzawa

Per Kurzawa Inter e Serie A rappresenterebbero così una grossa occasione di voltare pagina, rimanendo comunque in un campionato competitivo. Classe 1992, originario di Frejus e cresciuto nel settore giovanile del Monaco, è passato al PSG nel 2015 e a oggi ha messo insieme 152 presenze con la compagine parigina, corredandole con 14 gol e 23 assist.

Inoltre, Kurzawa vanta una lunga militanza nelle nazionali giovanili francese, nonostante con la maggiore abbia giocato poco per via della tantissima concorrenza su quella fascia. In questi anni, comunque, il suo nome è stato spesso accostato alle squadra di Serie A, dalla Juventus al Milan passando per il Napoli e arrivando fino alla Roma.

Kurzawa Inter ma non solo: le alternative

In attesa di capire il destino di Ivan Perisic, l’Inter parallelamente a Kurzawa valuta almeno altre due opzioni per la fascia mancina. La prima è una vecchia conoscenza nerazzurra, quell’Alex Telles che passò da Milano ai tempi di Roberto Mancini.

Il brasiliano sta trovando poco spazio al Manchester United, che solo un anno fa lo aveva acquistato a peso d’oro dal Porto, per poi giocare molto poco. L’altro, invece, è Patrick van Aanholt, terzino sinistro olandese titolare degli Oranje a Euro 2020 ma attualmente senza contratto.

Infatti, van Aanholt è appena andato in scadenza con il Crystal Palace e attualmente il suo agente si sta guardando attorno. In tempi di spending review sarebbe un nome decisamente spendibile, ma per il momento non si è andati oltre al semplice chiacchiericcio di mercato.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Layvin Kurzawa (@kurzawa)

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Avatar
Andrea Bracco
Cuneese, ha fondato il primo sito di calcio sudamericano in Italia e collaborato con diverse realtà editoriali di importanza nazionale, come Ultimo Uomo e Rivista Undici. Liga e Sudamerica le sue stelle polari, il calcio minore la sua debolezza.

Articoli recenti