Rashford sarà materia di studio a scuola

Il calciatore del Manchester United, Marcus Rashford, sarà materiale di esame per gli studenti inglesi per i test del GCSE.

La popolarità di Marcus Rashford in Inghilterra sta andando ben oltre rispetto a quello che il classe ’97 fa in campo con la maglia dei Red Devils.

Grazie al suo grande impegno sociale al di fuori del rettangolo verde, il calciatore inglese è ha ricevuto varie onorificenze, tra cui la nomina, negli scorsi mesi, a Membro dell’Impero britannico (MBE) dalla Regina Elisabetta.

Adesso, il suo corretto utilizzo dei social sarà materiale si studio – e quindi anche di esame- per gli studenti inglesi del GCSE che studieranno i media.

Marcus Rashford e1632328820822
Fonte immagine: profilo Ig @MarcusRashford

Leggi anche | La silenziosa invasione delle proprietà americane nel calcio italiano

La campagna di Rashford

Con l’inizio della pandemia nei primi mesi del 2020, Marcus Rashford ha iniziato una vera e propria campagna di sensibilizzazione per sostenere le famiglie e i bambini in difficoltà economiche.

Soprattutto grazie al suo impegno, nei mesi estivi dello scorso anno il governo inglese ha deciso per l’estensione dei buoni pasto gratuiti – inizialmente non prevista – agli studenti più poveri, aiutando così 1,3 milioni di bambini in tutto il paese.

Proprio per il suo impegno sociale, la sua popolarità è aumentata, portandolo a ricevere il premio Sports Personality of the Year dalla BBC e, appunto, la nomina dalla Regina.

Queste le sue parole qualche tempo fa:

“Mia mamma ha lavorato a tempo pieno, guadagnando il salario minimo, per assicurarsi che avessimo sempre un buon pasto serale sul tavolo, ma questo non era sufficiente. Il sistema non è stato costruito per il successo di famiglie come la mia, indipendentemente da quanto duramente mia madre abbia lavorato.”

Marcus Rashford
Fonte immagine: profilo Ig @MarcusRashford

Leggi anche | Benfica e la maledizione di Guttman

E adesso verrà studiato anche a scuola

L’impegno di Marcus Rashford non è cambiato con l’estensione dei buoni pasto.  Il calciatore del Manchester United, infatti, ha continuato a battersi anche su altri temi, come quello del razzismo.

La sua influenza ha raggiunto livelli molto alti, tanto da essere inserito anche nel programma scolastico: dal prossimo anno, per gli i ragazzi che studieranno i media agli esami GCSE, verrà inserito tra gli argomenti proprio la sua figura, come modello per un utilizzo corretto dei social network.

Progetto senza titolo 11
Fonte Immagine: @marcusrashford (Instagram)

Ecco le parole di Sandra Allen, responsabile delle arti creative dell’AQA:

“Non è solo un’opportunità per loro di studiare i social media, è anche un ottimo modo per conoscere importanti questioni sociali e razziali come parte del nostro impegno per l’uguaglianza e l’inclusione.”

Leggi anche | Quali sono le squadre che militano da più anni in Championship

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!