Quali sono le squadre che militano da più anni in Championship

Championship, la classifica delle squadre che militano da più anni nella seconda lega inglese, senza riuscire né a scendere né a salire.

La serie B è spesso vista come una sorta di purgatorio, sospesa tra la possibilità di essere promossi tra i grandi, o la paura di sprofondare nelle serie minori. La Championship è probabilmente la seconda divisone più prestigiosa del mondo, con squadre molto ricche a dispetto della lega minore in cui giocano. È anche un campionato molto competitivo, in cui tante squadre, ogni anno, partono per salire in Premier League, ma ovviamente solo tre ci riescono. Ci sono dunque società che da anni militano in Championship, senza riuscire a salire, ma rimanendo salde per non scendere. Vediamo dunque la classifica delle squadre che vantano più anni di militanza in Championship.

LEGGI ANCHE: Storie europee: Il Benfica e la maledizione di Guttmann

Le veterane della Championship

Le due squadre che giocano nella seconda Lega inglese da più anni sono il Nottingham Forest e il Derby County. Entrambe vi militano dal 2008, la prima proveniente dalla League One, la seconda dalla Premier League. Alle loro spalle c’è, con una permanenza decennale nella Lega, il Birmingham.

Lo scorso anno il Derby County si è salvato per il rotto della cuffia, chiudendo il campionato in quartultima posizione, di un solo punto davanti al Wycombe. Poco meglio hanno fatto Notthigham Forest e Birmingham, anche loro posizionate nella parte bassa della classifica.

Sempre il Derby County è stata l’ultima tra le tre a rischiare di salire, perdendo la finale dei playoff contro l’Aston Villa nel 2019. Nel bene o nel male, i bianconeri sono la squadra che è andata più vicina ad abbandonare la lega, e probabilmente ci riuscirà quest’anno, considerando i 12 punti di penalizzazione rimediati per alcune insolvenze.

LEGGI ANCHE: Atletico Madrid, il “Cholismo” riassunto in una statistica

Il resto della classifica

Dietro il terzetto di testa c’è il Reading, in Championship dal 2013 e fermatosi lo scorso anno a un passo dai playoff. Poi dal 2015 militano nella seconda divisione inglese Preston, Bristol e QPR, dal 2017 Millwall e Middlesbrough e dal 2018 lo Stoke City.

Queste sono le dieci squadre che ormai, da almeno cinque anni, compongono il panorama della seconda divisione inglese. Un campionato lungo e difficile, che conta ben 24 squadre e che arriva a creare facilmente queste situazioni di ristagno, con club che non hanno la forza di salire, né la debolezza per scendere e finiscono per adagiarsi in questo purgatorio.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!