HomeCalcio EsteroDalle notti di Champions al dorato Oriente: Lucas Moura saluta l'Europa

Dalle notti di Champions al dorato Oriente: Lucas Moura saluta l’Europa

Lucas Moura lascerà il Tottenham dopo tre anni di alti e bassi: il suo futuro è in Arabia Saudita, nell’ambizioso Al Hilal

L’8 maggio 2019 Lucas Moura vestiva i panni da supereroe e sentenziava l’Ajax nella partita di andata di una semifinale di Champions League giocata da due underdog. Il brasiliano, dopo il doppio vantaggio dei padroni di casa, segnò tre reti nell’arco di 35 minuti ribaltando una contesa che, di fatto, valse l’ultimo atto poi perso col Liverpool.

LEGGI ANCHE: Stadi Europei 2021: tutti gli impianti del torneo

Da quella serata sono passati poco più di due anni e oggi le cose sono profondamente cambiate: quella che sembrava una rinascita, di fatto, altro non è stato che un canto del cigno e oggi Lucas Moura sta vagliando seriamente l’opportunità di lasciare l’Europa. Lo farà, molto probabilmente, per andare in Arabia Saudita a giocare nell’Al Hilal, una delle potenze del calcio asiatico.

Lucas Moura lascia il Tottenham

La scelta di optare per l’Arabia Saudita può essere oggetto di diverse valutazioni da parte dello stesso calciatore. In primis, Lucas Moura è un classe 1992 e potrebbe quindi decidere di monetizzare ulteriormente la propria carriera andando a prendere una pensione dorata nel Medioriente.

LEGGI ANCHE: Convocati Italia Europei 2021: i 26 scelti da Roberto Mancini

In secondo luogo, in chiave Tottenham, l’Al Hilal è un club ricco a tal punto da poter permettere agli Spurs di guadagnare da un cartellino sul quale ci sarebbe, altrimenti, il grosso rischio di fare minusvalenza. Infatti, l’esterno offensivo brasiliano è stato acquistato per quasi 30 milioni nel 2018 dal PSG e, l’anno dopo, ha rinnovato per cinque anni.

LEGGI ANCHE: Le guide ai gironi degli Europei 2021: squadre, calendario e partite

Infine, a Riyadh Lucas Moura troverà un contesto molto più tranquillo, scrollandosi di dosso le tante pressioni ricevute in Inghilterra nelle ultime due stagioni, dove tra infortuni e scelte tecniche molto spesso si è ritrovato a dover guardare le partite da spettatore. Gli incastri, quindi, sembrerebbero esserci tutti: ora manca solo l’ufficialità.

Cosa troverà in Arabia Saudita

Accettando l’Al Hilal Lucas Moura finirà in uno dei club più competitivi, ricchi e forti dell’intero panorama asiatico. La società può permettersi ingaggi alti e stranieri di primo livello, come per esempio Sebastian Giovinco – che oggi è fuori squadra e cerca sistemazione -, Bafetimbi Gomis, Luciano Vietto e, prossimamente, anche l’ex Porto Tiquinho.

LEGGI ANCHE: Tutti i convocati delle nazionali di Euro 2021

L’allenatore è Leonardo Jardim, ex campione di Francia con il Monaco, e complessivamente la rosa ha tutto per poter fare molta strada anche nella Champions League continentale, nella quale Lucas Moura può verosimilmente ritagliarsi uno spazio importante, mentre il Tottenham libererà un po’ di spazio salariale in chiave ricostruzione.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

75387536bf8277a4a0c328b6d3d9d91b?s=90&d=mm&r=g
Andrea Bracco
Cuneese, ha fondato il primo sito di calcio sudamericano in Italia e collaborato con diverse realtà editoriali di importanza nazionale, come Ultimo Uomo e Rivista Undici. Liga e Sudamerica le sue stelle polari, il calcio minore la sua debolezza.

Articoli recenti