Tre acquisti per l’Inter: priorità all’esterno sinistro ma occhio all’attacco

È il momento del mercato Inter. Con l’arrivo di Simone Inzaghi, cambiano le priorità in casa nerazzura. Intanto sono già ufficiali l’addio di Hakimi e gli arrivi di Calhanoglu e Cordaz 

Dopo aver vinto il titolo di Campione d’Italia e aver cambiato allenatore, con Simone Inzaghi al posto di Antonio Conte, l’Inter ha già portato a termine un paio di operazioni di calciomercato. Hakan Calhanoglu ha attraversato il ponte dei Navigli passando all’altra sponda – quella nerazzurra – di Milano. Anche Alex Cordaz è tornato all’Inter dopo tantissimi anni. Il mercato Inter non è però di certo finito e anzi, alcune ruoli restano ovviamente da coprire.

LEGGI ANCHE: Inter, chi è Cordaz: uno “strano” infortunio e quel terribile incidente

Mercato Inter, una nuova spinta a sinistra

Inevitabilmente, per esempio, l’Inter dovrà per forza fare qualcosa a livello di fascia sinistra. Ashley Young è stato infatti ceduto dopo una stagione e mezza tutt’altro che esaltante con la maglia nerazzurra. A sorpresa invece Kolarov, che ha giocato davvero pochissimo e senza dare garanzie, ha rinnovato e farà parte della rosa della prossima stagione.

emerson palmieri chelsea
Fonte: Instagram @emersonpalmieri

Il nome più recente è stato quello di Jordi Alba, terzino del Barcellona e capitano della Nazionale spagnola. Un nome che però è stato smentito praticamente subito. Rientreranno dai prestiti Dimarco e Dalbert e per il primo forse potrebbe esserci la possibilità di restare a Milano e giocarsi le sue chance. Un altro nome di cui si continua a parlare è certamente quello di Marcos Alonso, così come anche quello del suo collega del Chelsea Emerson Palmieri. A destra, invece, il nome caldo è sempre quello di Hector Bellerin dell’Arsenal.

LEGGI ANCHE: Emerson Palmieri, 5 curiosità sul laterale dell’Italia

Mercato Inter, un altro centrocampista è necessario

Nonostante l’acquisto di Calhanoglu, l’Inter avrà comunque bisogno di un centrocampista. Difficilmente infatti Eriksen tornerà a giocare e gli infortuni di Sensi non danno garanzie su un reparto folto. Un nome su cui l’Inter sembra aver chiesto informazioni al momento è quello di Matteo Pessina, che ha fatto una buonissima impressione agli Europei. Un profilo in fase di lancio ma per cui serviranno molti soldi.

Pessina
Fonte: profilo Twitter @Fantacalcio

Inoltre, sicuramente i nerazzurri dovrebbero prima liberarsi di qualche ingaggio importante e poi, solo in seguito, far partire una trattativa. Pessina rappresenta un centrocampista moderno e potenzialmente molto utile al gioco di Simone Inzaghi.

LEGGI ANCHE: Pessina, Locatelli e gli altri rimpianti del Milan

Dalla cessione di Lautaro Martinez a un nuovo attaccante

In attacco fondamentalmente dipenderà tutto dalla cessione o meno di Lautaro Martinez. Insieme ad Hakimi, infatti, l’argentino è il calciatore che sembra più vicino a un sacrificio da parte della dirigenza. In base alla sua eventuale cessione, l’Inter dovrà ovviamente capire a che tipo di profilo interessarsi.

Petagna
Fonte: @andreapetagna (Instagram)

Questo perché anche Pinamonti non ha dato le giuste garanzie in rosa. L’attacco dunque andrà comunque rinforzato. L’ultimo nome in ordine cronologico a essere stato opzionato sembra quello di Andrea Petagna. L’agente Giuseppe Riso si è infatti recato recentemente proprio nella sede dell’Inter non solo per confermare alcuni suoi calciatori in nerazzurro ma anche – comer riportato da Tuttomercatoweb – per esplorare questa soluzione offensiva.

LEGGI ANCHE: Chi sono i soci di Interspac, il gruppo di azionariato popolare dell’Inter

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!