Jurgen Klopp è meglio di James Bond, dice James Bond

Jurgen Klopp è l’allenatore preferito di Daniel Craig, l’attore che interpreta James Bond. E che ha un parere preciso su chi potrebbe ereditarne la parte.

Leggi anche | Come gioca il Liverpool: la formazione tipo dei Reds

Come lo vedreste Jurgen Klopp in smocking scuro e pistola in mano? Beh, è una domanda che è stata posta in un’intervista a Daniel Craig, celebre attore britannico di 53 anni, che dal 2006 interpreta il popolare personaggio di James Bond al cinema.

Craig ha vestito l’elegante costume della spia più famosa del mondo in ben cinque pellicole, l’ultima delle quali, No Time To Die, è uscita nelle sale britanniche e statunitense il 28 settembre, e in quelle italiane il 30. Ma è anche un appassionato di calcio ed estimatore del tecnico tedesco dei Reds.

Daniel Craig su Jurgen Klopp

Leggi anche | 4 sedicenni in due anni: Klopp e il coraggio di lanciare i giovani

Jurgen Klopp potrebbe essere un buon James Bond? “Io ho un culto per lui – ha detto Craig nell’intrevista – per cui la risposta è: sì!”. Un endorsement che la famiglia Broccoli – che da sempre possiede i diritti di sfruttamente cinematografico del personaggio nato dalla penna di Ian Fleming – potrebbe anche tenere in considerazione, visto che lo stesso Craig ha annunciato di volersi ritirare dal ruolo dopo questo quinto film.

“Sono stato abbastanza fortunato da averlo incontrato un paio di volte – ha proseguito il celebre attore – ed è una persona che non puoi non voler seguire. Ci sono alcune persone che ho conosciuto in questi anni anni che sono così; uno di questi è Alex Ferguson. È un leader. Penso che sia in qualche modo oltre James Bond, in verità”.

Iscriviti al nostro canale YOUTUBE

Daniel Craig e il suo rapporto col calcio

Leggi anche | Matt Damon: “La cosa più folle che ho visto è stata a una partita di calcio!”

Come molti britannici, anche Daniel Craig è un tifoso di calcio. È nato a Chester da due genitori gallesi, ma a soli quattro anni, dopo il divorzio dei due, si trasferì a Liverpool, dov’è cresciuto giocando a rugby e tifando, come avrete intuito, per i Reds.

D’altronde, l’attore celebre per il ruolo di 007 ha vissuto la propria adolescenza tra gli anni Settanta e Ottanta, quelli d’oro del Liverpool, durante i quali la squadra in maglia rossa era tra le più forti e vincenti d’Europa: in quel periodo vinse infatti undici scudetti, quattro Coppe di Lega, tre FA Cup, otto Charity Shield, due Coppe UEFA, quattro Coppe dei Campioni e una Supercoppa europea.

Leggi anche | Calciatori diventati attori: da Pelé a Ibrahimovic

Riguardo alla volta in cui Craig incontrò Jurgen Klopp, si tratta di un incontro avvenuto nel luglio del 2018, quando l’attore riuscì a ottenere un incontro con la squadra dopo un’amichevole, venendo portato salutare i giocatori dentro lo spogliatoio, e cogliendo l’occasione per farsi fotografare e chiacchierare con molti dei suoi idoli sportivi.

“Ci sono tante persone famose che tifano Liverpool” ha confermato in seguito Jurgen Klopp. Tra i più noti fan dei Reds, infatti, ci sono personaggi come Liam Neeson, Lana Del Rey, Clive Owen e anche la giovane star di Stranger Things Millie Bobby Brown. Ma Daniel Craig resta un personaggio particolare, anche per l’allenatore tedesco: “È un bravo ragazzo, e fa sempre piacere quando James Bond vuole incontrarti“.

Leggi anche | Solskjaer, frecciatina a Klopp sui rigori: “Condiziona gli arbitri”

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI