È fatta per Insigne a Toronto? La verità sulla clamorosa trattativa

Lorenzo Insigne è vicino a un trasferimento clamoroso in Canada, sulle orme di Giovinco. O almeno così sostiene i media nordamericani.

Tutti aspettavano l’Inter o altre big europee, come alternativa a un rinnovo con il Napoli che ancora non è stato firmato, e invece Lorenzo Insigne ora sembra aver quasi concluso con il Toronto FC, l’ex-club di Sebastian Giovinco.

La notizia è arrivata nel giorno di Santo Stefano dal Nord America, con voci di un’offerta clamorosa fatta al 30enne attaccante della Nazionale: 7 milioni a stagione, contro i 3,5 offerti dal Napoli, che in quattro anni salirebbero fino a diventare 5. Un’opportunità eccezionale a livello economico e d’immagine, che la punta starebbe considerando.

Leggi anche | A che punto siamo con il rinnovo di Lorenzo Insigne?

Insigne via da Napoli: l’offerta del Toronto e il punto sulla trattativa

A rivelare la notizia, venerdì 23 dicembre, è stato l’account Twitter Will Forbes, specializzato di calciomercato della MLS, che ha dato la trattativa tra Insigne e il Toronto FC chiusa al 95%. “Siamo ai dettagli – ha scritto – La grande domanda è se il Napoli lo lascerà venire già questo inverno o se attenderà l’estate”.

Ci sono voluti pochi giorni perché anche la stampa europea si accorgesse della trattativa, che ora sta facendo molto parlare. Al momento, l’ipotesi che il Napoli possa lasciar partire il giocatore già a gennaio, mentre è in corsa per lo scudetto, è molto improbabile: oggi il Corriere dello Sport scrive infatti che “non basterà neanche una cospicua offerta per far vacillare De Laurentiis“.

Leggi anche | Plusvalenze Napoli: gli affari più discussi

Quanto sono credibili queste notizie?

La vera domanda è se ci si può fidare di quanto riferito da un account Twitter non meglio identificato. Il profilo Will Forbes ha più di 7.000 followers, che sono un numero abbastanza ridotto per un soggetto che si occupa di calciomercato in MLS, e in realtà la sua attività sui social si concentra soprattutto su retweet di altri account più grossi.

Che ci siano dei contatti tra Insigne e Toronto FC è una cosa che possiamo dare per vera: Fabrizio Romano, uno dei maggiori esperti di trattative al mondo, ne faceva menzione già a fine novembre, parlando al canale YouTube Que Golazo: “Toronto ha fatto una grossa offerta, ma Insigne resterà al 100% al Napoli fino all’estate, e poi si vedrà”.

La notizia, quindi, era già nell’aria, tanto che il 16 dicembre l’agente di Insigne Pisacane diceva al Corriere dello Sport: “Una esperienza alla MLS in stile Del Piero [che però in MLS non ha mai giocato, ndr] può essere una possibilità. Vedremo dopo il 2 giugno”. Il 23 dicembre, ancora Romano ha detto nel podcast Here We Go: “Toronto sta facendo molto molto sul serio con Insigne. Non è ancora un discorso fatto e completato, ovviamente”.

È quindi abbastanza curioso che, lo stesso giorno in cui uno dei maggiori esperti di calciomercato al mondo diceva che non era ancora “un discorso fatto e completato”, un piccolo account Twitter di ambito MLS la dava per conclusa “al 95%”. La sensazione è che Will Forbes abbia fatto una sparata nel tentativo, riuscito, di finire come fonte sulle principali pagine dei siti internazionali.

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI