Infortunio Rahmani | quando rientra | tempi di recupero

Infortunio Rahmani, il centrale partenopeo ha chiesto il cambio durante la partita di Marassi: ecco le sue condizioni.

Nella super prestazione del Napoli contro la Samp sul prato del Luigi Ferraris, l’unica nota stonata è stato il problema accusato da Amir Rahmani, che ha abbandonato il terreno di gioco all’inizio del secondo tempo.

Il centrale è stato sostituito da Manolas, inizialmente rilegato in panchina e non in un ottimale momento di forma.

napoli
Amir Rrahmani of SSC Napoli celebrates with team mates after scoring the goal 1-0 during the Serie A football match between SSC Napoli and Hellas Verona at Diego Armando Maradona stadium in Napoli (Italy), May 23rd, 2021.
Photo Cesare Purini / Insidefoto

Leggi anche | Colombo impressiona alla Spal: perché il Milan ha scelto Pellegri?

Infortunio Rahmani, la situazione

L’ex difensore centrale dell’Hellas Verona è stato sostituito al terzo minuto della ripresa: dopo esser stato colpito da una violenta pallonata in faccia, il classe ’94 ha provato a stringere i denti, salvo poi alzare bandiera bianca.

Gli esami neurologici svolti nella giornata odierna hanno dato esito negativo e il calciatore potrà presto tornare a disposizione di Luciano Spalletti.

Rahmani Napoli
fonte immagine: profilo Ig @amir_rrahmani13

Leggi anche | Infortunio Berardi | quando rientra | tempi di recupero

Infortunio Rahmani, i tempi di recupero

L’esito negativo degli esami è sicuramente un’ottima notizia per la squadra partenopea, che nelle ultime partite ha fatto forte affidamento sul difensore kosovaro.

Nonostante ciò, è improbabile che Rahmani possa partire dall’inizio nel match di domenica contro il Cagliari, anche se la sua convocazione è tutt’altro che da escludere: occasione ghiotta, quindi, per Kostas Manolas, pronto a riscattarsi dopo il negativo inizio di stagione.

Leggi anche | Chi è Lele Adani, tra i campi di calcio e la carriera da opinionista

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!