Infortunio Ibrahimovic: lo svedese si ferma di nuovo

Infortunio Ibrahimovic, la situazione: l’attaccante svedese è uscito malconcio dalla gara contro la Juventus, fermandosi dopo appena mezz’ora.

Mezz’ora. Questa è stata la durata della partita contro la Juventus di Zlatan Ibrahimovic, che ha poi dovuto lasciare il campo per far spazio ad Olivier Giroud. Terminata 0-0, la gara tra Milan e Juventus si è fatta notare soprattutto per le pessime condizioni del manto erboso di San Siro, situazione già sottolineata da Simone Inzaghi nel corso della conferenza post partita della gara controlli Venezia.

Leggi anche | Vlahovic alla Juventus: tutti gli scenari possibili a gennaio

Infortunio Ibrahimovic, la situazione

Ibrahimovic è stato costretto ad alzare bandiera bianca contro la Juventus dopo appena ventotto minuti. Pioli, che già si era premurato in conferenza stampa di sottolineare come Ibrahimovic fosse a disposizione nonostante dei piccoli problemi, si è così trovato a dover rinunciare a lui molto presto, sostituendolo con Giroud.

Nel corso della partita, l’infortunio Ibrahimovic non ha però pesato particolarmente sullo sviluppo offensivo del Milan, visto che i rossoneri si sono resi protagonisti di ben quattordici tiri verso la porta di Szczesny (di cui quattro nello specchio) a fronte degli otto fatti registrare dai bianconeri (di cui nessuno nello specchio di Maignan).

Leggi anche | Infortunio Correa: l’argentino salterà il derby di Milano

Infortunio Ibrahimovic, quando rientra

Pioli è stato chiaro in conferenza:

“Zlatan non l’ho visto dopo la partita, ma ha accusato un dolore al tendine: dava responsabilità al terreno perché troppo duro, spero possa recuperare nei prossimi giorni.”

Responsabilità dunque al campo per le condizioni post infortunio Ibrahimovic: il centravanti svedese osserverà ora due settimane di riposo in vista del derby di Milano in programma dopo la sosta per le nazionali, permettendogli di recuperare e di farsi trovare pronto.

L’infiammazione riportata al tendine d’Achille della gamba destra dunque dovrà essere smaltita in breve tempo, permettendo così al colosso svedese di essere presente e in ottima forma contro l’Inter.

Anche il campo di San Siro riceverà un “restauro” nel corso delle due settimane di pausa che osserverà il nostro campionato. Un intervento più che necessario visto lo stress a cui è stato sottoposto nel mese di gennaio.

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI