HomeCalcio EsteroRafa Mir e l'incredibile gol sbagliato contro il Barcellona - VIDEO

Rafa Mir e l’incredibile gol sbagliato contro il Barcellona – VIDEO

Nel posticipo del lunedì di Liga spicca il gol sbagliato da Rafa Mir, attaccante dell’Huesca, nel match contro il Barcellona

Segnare al Camp Nou, seppure senza pubblico, non è una cosa da tutti i giorni. Rafa Mir, attaccante dell’Huesca, ce l’ha fatta grazie a un calcio di rigore trasformato sul finale del primo tempo. Il gol non è servito per evitare una brutta sconfitta, con gli aragonesi che hanno lasciato la Catalogna sconfitti per 4-1.

La soddisfazione rimane, anzi rimarrebbe perché nello stesso match il centravanti dell’Huesca si è reso protagonista di un incredibile episodio sotto porta. Il gol sbagliato da Rafa Mir ha infatti dell’incredibile e, anche se probabilmente non sarebbe servito per raddrizzare la contesa, ha fatto il giro del web, scatenando le reazioni più disparate.

LEGGI ANCHE: Partite di oggi in tv: a che ora e dove vedere

L’incredibile gol sbagliato da Rafa Mir

L’attaccante degli azulgrana si è ritrovato sul petto, a pochi centimetri dalla linea di porta, la palla per battere ter Stegen, ma un controllo ai limiti del tragicomico ha fatto uscire il pallone sopra la traversa. Un errore talmente clamoroso che ci si chiede davvero come abbia fatto, da quella posizione, a sbagliare in maniera tanto goffa.

LEGGI ANCHE: Cosa dovete sapere sull’affare Aguero – Barcellona

Delle volte, nel calcio, si dice che certe reti è più facile segnarle che sbagliarle. Ecco, il gol sbagliato da Rafa Mir rientra certamente in questa categoria. Peraltro, il numero 9 dell’Huesca non è abituato a sbagli di questo tipo, anzi in passato ha segnato alcune reti di pregevolissima fattura, di quelle pesanti a tal punto che, se la squadra di Pacheta ha ancora qualche possibilità di salvezza, molto lo si deve a lui.

Rafa Mir, rilanciarsi all’Huesca

Nonostante il gol sbagliato da Rafa Mir, quando si parla dell’attaccante originario di Murcia ci si riferisce comunque a un profilo che può ragionevolmente ritagliarsi uno spazio importante nel calcio che conta. Ex under 21 spagnolo, nel 2016 è passato dal Valencia – club che lo ha cresciuto – al Wolverhampton. Una volta passato sotto la gestione della Gestifute, è stato dirottato prima al Las Palmas e poi appunto all’Huesca.

LEGGI ANCHE: Un 2003 che è già una stella del Barcellona: alla scoperta di Ilaix Moriba

In prestito, ovviamente, perché gli inglesi vogliono mantenerne il controllo sul cartellino. Il classe 1997 quest’anno ha giocato sempre titolare e un paio di stagioni fa era passato fugacemente dal Nottingham Forrest, in Championship. Quest’anno, nonostante la mediocrità del contesto, si è messo parecchio mostra, anche se il gol fallito col Barcellona grida estrema vendetta.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard!

Avatar
Andrea Bracco
Cuneese, ha fondato il primo sito di calcio sudamericano in Italia e collaborato con diverse realtà editoriali di importanza nazionale, come Ultimo Uomo e Rivista Undici. Liga e Sudamerica le sue stelle polari, il calcio minore la sua debolezza.

Articoli recenti