Cosa dovete sapere sull’affare Aguero – Barcellona

Sergio Aguero al Barcellona può trasformarsi in uno dei leit motiv estivi di mercato più forti: l’argentino, in scadenza col City, può raggiungere Messi in Catalogna

Sergio Aguero al Barcellona? Qualche tempo fa, questa voce, sarebbe stata definita come pura e semplice speculazione, perché il Kun è uno dei soldati fidati di Pep Guardiola e al Manchester City ha scritto pagine indelebili della storia del club. Ergo, la cosa più naturale, confermata in passato dallo stesso Aguero, sarebbe stata quella di vederlo terminare l’esperienza in Europa con gli inglesi per poi tornare al “suo” Independiente.

LEGGI ANCHE: Partite di oggi in tv: a che ora e dove vedere

Invece no, perché la situazione attuale di Sergio Aguero è molto, molto fluida, a tal punto che nelle prossime settimane potrebbero esserci delle novità importanti per quanto riguarda il suo futuro. Il Barcellona, inutile nascondersi, è alla finestra e resta da capire se, come ma soprattutto quanto i catalani intendano sferrare l’affondo decisivo per assicurarsi uno dei migliori attaccanti d’Europa.

LEGGI ANCHE: Tutti i possibili scenari nel futuro del Kun Aguero

Sergio Aguero al Barcellona, le parole del Kun

In risposta a tutti i fan che gli chiedevano del possibile matrimonio Aguero Barcellona, il Kun ha risposto durante una diretta social di qualche giorno fa: “Barcellona, Barcellona, Barcellona… Mi chiedete tutti del Barcellona. Aspettiamo, sono ancora un giocatore del Manchester City” ha detto l’argentino. “Aspettiamo”, però, è il termine al quale i giornali hanno dato più risalto: cosa deve aspettare Aguero?

aguero barcellona
Fonte Immagine: @kunaguero (Instagram)

Innanzitutto, va detto che il calciatore è in scadenza di contratto con il Manchester City, il che fa di lui un obiettivo appetibile per tante realtà europee. Se gli inglesi non dovessero fare un passo avanti offrendo un rinnovo, l’attaccante si troverà quasi costretto a guardarsi intorno. Ed ecco che, proprio per questo motivo, Aguero Barcellona sembrerebbe uno dei binomi più plausibili in vista della sessione estiva di mercato.

Messi lo aspetta a Barcellona

Durante questo confronto, Sergio Aguero ha risposto anche a una domanda sulla possibilità di giocare al fianco di Messi: “A tutti piacerebbe giocare con Leo”. In effetti, i due sono legati da una profonda amicizia, cominciata anni fa in Spagna – quando il Kun giocava all’Atletico Madrid – e coltivata in nazionale, visto che la punta del City è riconosciuta trasversalmente come una componente attiva del cosiddetto clan Messi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sergio Leonel Agüero (@kunaguero)

Inoltre, per caratteristiche, Aguero Barcellona è senza dubbio un abbinamento che può dare frutti importanti per questioni tecniche ma anche tattiche, perché negli anni l’ex colchonero si è trasformato in un referente offensivo capace di viaggiare a medie realizzative straordinarie. L’unico dubbio riguarda la sua tenuta fisica, viste le tante assenze per infortunio maturate nell’ultimo anno. Sono quest’ultime, probabilmente, a far nicchiare il City sull’offerta di rinnovo.

LEGGI ANCHE: Il Manchester City ha bloccato il “nuovo Pogba”

Guai muscolari, fastidi alle ginocchia e infine il Coronavirus lo hanno limitato parecchio, ma i numeri messi insieme da quando è in Inghilterra parlano di un bomber letale, capace di entrare da straniero nella storia della Premier League. E Zabaleta, che la nazionale argentina l’ha frequentata parecchio, conferma indirettamente l’affare Aguero Barcellona: “L’arrivo del Kun in Catalogna è uno dei motivi che spingerebbero Messi a rinnovare”. Un retroscena, quest’ultimo, che spiega molto.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard!