Giuseppe Rossi, occasione in Serie B: contratto firmato

Giuseppe Rossi riparte dalla SPAL, quindicesima in Serie B: dove l’avevamo lasciato e cosa potrà dare ai ferraresi?

Leggi anche | Serie B 2021/22 al via: date, orari e dove vedere in tv e streaming

Operazione salvezza alla SPAL, e magari anche qualcosa in più: il presidente Joe Tacopina ha annunciato l’ingaggio ufficiale di Giuseppe Rossi, ex-attaccante del Manchester United e della Nazionale, in cerca dell’ennesimo tentativo di rilancio.

Dopo il nono posto dell’anno scorso e la scelta di un tecnico ambizioso come Pep Clotet, la società ferrarese non si aspettava certo di trovarsi nella parte bassa della classifica, appena sopra al Cosenza al momento destinato ai play-out. Ma il campionato è ancora lungo.

Giuseppe Rossi per la prima volta in B

Leggi anche | Chi è Clotet, il pupillo di Cellino che piace a Bielsa e Guardiola

“Sarà uno che fa la differenza, la sua qualità in B non ce l’ha nessuno: è il mio grande progetto” ha detto, entusiasta, Tacopina, annunciando la firma del contratto. In effetti, il livello è abbastanza alto, per una società della serie cadetta: Giuseppe Rossi ha vestito le maglie di Parma, Villarreal, Fiorentina, Levante, Celta Vigo e Genoa, oltre che dell’Italia.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da GIUSEPPE ROSSI OFFICIAL (@beppe787)

A fine ottobre aveva iniziato ad allenarsi con la SPAL con l’obiettivo di essere valutato per un ingaggio più a lungo termine. Negli scorsi giorni è stato poi messo alla prova con un’amichevole interna, che ha segnato il via libera definitivo.

Leggi anche | Serie B, anche l’Ascoli parla americano: ufficiale la nuova proprietà

Il suo arrivo a Ferrara ha un valore tecnico e di esperienza, ma anche simbolico e commerciale: la SPAL è una società ambiziosa, con un tecnico giovane e dalle idee moderne, e una proprietà straniera che può trarre sicuro giovamento da un giocatore della sua fama, peraltro molto amato negli Stati Uniti, dov’è nato e ha vissuto l’ultima esperienza in campo.

Iscriviti al nostro canale YOUTUBE

Cosa può dare Pepito Rossi alla SPAL

Chiaramente, Giuseppe Rossi andrà valutato adesso sui 90 minuti in un match regolare, dato che è svincolato da gennaio, quando è terminata la sua avventura con il Real Salt Lake. In precedenza, inoltre, era rimasto un anno e mezzo senza giocare, dopo aver lasciato il Genoa. A 34 anni, questi non sono dettagli.

Leggi anche | Salernitana e Spezia sono già in Serie B?

Ma l’attaccante, a lungo tormentato dagli infortuni nel corso della carriera, ha sostenuto allenamenti continui con un personal trainer, ed è riuscito a convincere la SPAL a dargli fiducia. Il suo principale apporto alla squadra sarà a livello di esperienza e solidità mentale, specialmemnte durante le partite più importanti.

Non deve trarre in inganno, infatti, il dato sulle reti segnate, che fanno del club il nono miglior attacco della Serie B: 5 delle sue 16 reti la SPAL le ha segnate in una sola partita, quella del 29 agosto in casa contro il Pordenone. In particolare nelle ultime cinque giornate, i ferraresi hanno segnato appena 3 gol: Giuseppe Rossi avrà il compito principale di invertire la tendenza in attacco.

Leggi anche | La silenziosa invasione delle proprietà americane nel calcio italiano

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI