Il ritorno di Giovinco: per lui c’è la Samp

Giovinco torna a giocare in Serie A dopo sette anni: firmerà con la Sampdoria per sostituire l’infortunato Gabbiadini. Ecco cosa fare al Fantacalcio.

Sembra ormai fatta per il ritorno in Serie A di Sebastian Giovinco, dopo sette anni dalla sua partenza dalla Juventus: un periodo in cui l‘attaccante oggi 35enne ha fatto faville in giro per il mondo, prima vincendo uno storico scudetto a Toronto e poi la Champions League asiatica con i sauditi dell’Al Hilal.

Già in estate si era parlato di un suo possibile ritorno in Italia, ma non se n’era fatto nulla, e il giocatore era così rimasto senza contratto. Ma oggi il suo nome è tornato a circolare nel campionato italiano, in ottica Sampdoria: l’infortunio occorso ieri a Manolo Gabbiadini potrebbe privare Giampaolo di una punta da qui fino al termine della stagione, e la società ha deciso così di intervenire sul mercato.

LEGGI ANCHE: Infortunio Gabbiadini, rischio stagione finita

Giovinco alla Samp: titolare e come giocherà

La firma tra giocatore e club dovrebbe arrivare già oggi pomeriggio, così che Giovinco possa iniziare subito gli allenamenti con la sua nuova squadra ed essere disponibile magari già per la prossima di campionato, domenica 12 febbraio a San Siro contro il Milan.

L’ex-punta di Parma e Juventus va sicuramente ad aggiungere ulteriore esperienza a un reparto avanzato non proprio di giovanissimi (Quagliarella 39, Caputo 34), ma rappresenta anche un ripiego di emergenza. Inoltre, Giovinco è un giocatore abile a destreggiarsi sia come seconda punta che come trequartista.

Significa che, nel 4-3-1-2 di Giampaolo, potrà andare a fare sia la punta accanto a Caputo o Suprjaha, oppure giocare alle spalle degli attaccanti, nel ruolo ieri rivestito dall’esordiente Sensi e in cui è già stato preso Sabiri. È facile però che Giampaolo lo utilizzerà prevalentemente nella prima opzione, sfruttando le grandi doti tecniche e offensive del giocatore.

Di Giovinco sarà soprattutto da valutare la tenuta atletica: non gioca una partita da maggio 2021, ea 35 anni questi dettagli possono contare molto. Inoltre, il nuovo attaccante della Samp dovrà riadattarsi rapidamente al gioco della Serie A dopo le lunghe esperienze extra-europee.

LEGGI ANCHE: Sensi alla Samp, come gioca e cosa fare al fantacalcio

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI