HomeSerie AUn'altra stagione per stupire ancora: come giocherà l'Atalanta?

Un’altra stagione per stupire ancora: come giocherà l’Atalanta?

Sulla panchina della squadra bergamasca è rimasto Gian Piero Gasperini, pronto ad un altra stagione da record: come giocherà l’Atalanta quest’anno?

Per la terza stagione consecutiva la Dea disputerà le partite dei gironi di Champions League, un traguardo più che impensabile appena qualche anno fa.

Che l’artefice di tutto questo sia il tecnico di Grugliasco non è certo una novità e dentro si sé l’ex allenatore del Genoa sa che questo potrebbe essere anche il campionato giusto per puntare all’impresa scudetto.

Leggi anche | E’ arrivato Sarri ma mancano ancora acquisti sul mercato: come giocherà la Lazio?

Modulo Atalanta: come gioca la Dea?

Da sempre il grande dogma di Gasperini è la difesa a tre, sfruttando alla perfezioni gli esterni – Gosens da una parte e Hateboer o Maehle dall’altra – e giocando ad altissima intensità.

Nelle ultime stagioni il modulo è solitamente un 3-4-1-2 per far coesistere Luis Muriel e Duvàn Zapata, diventati ormai finalizzatori formidabili.

Il ruolo di trequartista sarà occupato da uno tra Malinovskyi, Pessina e Miranchuk, con due su tre che potrebbero giocare anche insieme nel caso scendesse in campo soltanto uno dei tue attaccanti colombiani.

gasperini
Fonte immagine: InsideFoto

Leggi anche | A Napoli è arrivato Luciano Spalletti: come giocheranno i partenopei?

Porta e difesa: i maggiori cambi sono qui

Le due principali novità atalantine riguardano il portiere e il centrale della difesa a tre: andato via Gollini, tra i pali è arrivato l’argentino Juan Musso, reduce da due ottime stagioni in Friuli.

Anche il Cuti Romero – perno della difesa – è partito in direzione Tottenham e a sostituirlo è arrivato dalla Juve Demiral, profilo che sembra essere particolarmente adatto al gioco della Dea.

A completare il reparto ci penseranno Toloi sul centrodestra e Djimsiti sul centrosinistra, con il neo acquisto Lovato e Palomino prnti dalla panchina.

toloi real
Fonte: profilo ufficiale Instagram @atalantabc

Leggi anche | Mourinho sulla panchina giallorossa: come giocherà la Roma?

Centrocampo e trequarti, le solite certezze

Davanti alla difesa i titolarissimi saranno i soliti De Roon e Freuler, la vera arma segreta dell’Atalanta degli ultimi anni. Occhio però a Teun Koopmeiners, talento dell’AZ Alkmaar e grande acquisto finale, una sorta di ciliegina sulla torta che allunga le rotazioni.

A sinistra Gosens appare intoccabile, mentre a destra i continui problemi fisici di Hateboer e la sua ultima stagione non eccellente aprono al ballottaggio con Maehle, vera e propria sorpresa dell’ultimo Europeo: al momento l’olandese parte ancora in vantaggio, ma il danese aspetta solo il suo momento…

Anche per il ruolo di trequartista potrebbe esserci un ballottaggio serrato che ad oggi vede l’ucraino Malinovskyi in leggero vantaggio su Pessina, che però giocherà sicuramente tanto.

Malinovskyi copertna
Fonte: profilo ufficiale Twitter @Atalanta_BC

Leggi anche | Finalmente la tanto attesa Champions: come giocherà il Milan?

L’attacco parla colombiano

Se non dovessero esserci stravolgimenti dal mercato, la coppia titolare dell’Atalanta dovrebbe essere formata dai colombiani Duvan Zapata e Luis Muriel, 37 goal in due nell’ultimo campionato di Serie A.

In questo caso il condizionale però è d’obbligo a causa del forte interesse dell’Inter per Zapata, individuato da Marotta e Inzaghi come perfetto sostituto di Lukaku: l’arrivo di Dzeko potrebbe aver un po’ raffreddato la trattativa, ma il mercato è ancora lungo.

Come riserva dei due attaccanti potrebbe rimanere Piccoli, mentre Sam Lammers dovrebbe essere ceduto in prestito.

Formazione Atalanta

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Articoli recenti