HomeSerie AFerrero punta su Tufano? Ecco chi è il mister della Primavera della...

Ferrero punta su Tufano? Ecco chi è il mister della Primavera della Sampdoria

La Sampdoria potrebbe affidare la panchina a Felice Tufano, tecnico della Primavera della Sampdoria con cui sta facendo faville: conosciamo meglio la possibile scommessa di Ferrero

Il patron della Sampdoria Massimo Ferrero ha abituato nel corso della sua gestione a scelte decisamente sorprendenti. L’ultimo colpo di teatro del presidente blucerchiato riguarda la questione allenatore, dato che la Samp è una delle poche squadre con la panchina ancora vacante.

LEGGI ANCHE: Le guide ai gironi degli Europei 2021: squadre, calendario e partite

Oltre ad Alessio Dionisi e Patrick Vieira, ovvero i candidati maggiormente accostati alla panchina doriana nelle ultime settimane, recentemente Ferrero ha fatto il nome di Felice Tufano. Si tratta del tecnico della Primavera blucerchiata, che in questa stagione è riuscito ad ottenere risultati sorprendenti pur non avendo una delle squadre più quotate del campionato.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da U.C. Sampdoria (@sampdoria)

La carriera da calciatore e la prima esperienza alla Samp

Tufano ha avuto una carriera da calciatore non propriamente entusiasmante, chiusa nel 1995 nelle file del Vado. Appese le scarpette al chiodo, inizia la carriere di allenatore tra Savona, Castellettese, Solbiatese e Alessandria. Nell’estate del 2008 Tufano prova a misurarsi con i giovani, entrando nel vivaio della Sampdoria.

LEGGI ANCHE: Convocati Italia Europei 2021: i 26 scelti da Roberto Mancini

Il suo percorso in blucerchiato è ottimo, tanto da arrivare a guidare la Primavera in vista della stagione 2011/12. Si tratta di un’annata molto positiva, chiusa con un 5^ posto finale in campionato e con alcune individualità che si mettono particolarmente in mostra. Su tutte quella di Mauro Icardi, che già in quella stagione colleziona le prime presenze in prima squadra.

LEGGI ANCHE: Stadi Europei 2021: tutti gli impianti del torneo

L’anno successivo non è altrettanto esaltante sul piano dei risultati, ma il lavoro di Tufano a livello di crescita dei ragazzi è sotto gli occhi di tutti. Negli anni successivi si conferma come un ottimo formatore di talenti, girando tra le giovanili di Parma, Juventus e Sassuolo per poi tornare nella Genova blucerchiata nell’estate del 2018. Al Doria riparte dall’Under 17, tornando a guidare la Primavera all’inizio di questa stagione.

LEGGI ANCHE: Countdown azzurro: come arriva l’Italia alla partita con la Turchia

Il capolavoro con la Primavera: Tufano pronto al salto nei grandi?

Nell’estate del 2020, la Samp non viene certamente indicata come una delle favorite per la vittoria finale. Gli inizi confermano questa sensazione, con i ragazzi blucerchiati protagonisti di un andamento altalenante. Un aspetto che riguarda più i risultati che non il gioco, dato che la squadra di Tufano scende sempre in campo per giocare la partita e risulta piacevole da vedere con il suo 4-3-3 veloce e fluente.

LEGGI ANCHE: Il Brasile di Tite e Neymar vola verso la Copa America

Con il passare delle settimane, i frutti del bel gioco espresso vengono colti e la Sampdoria stazione stabilmente nella parte alta della classifica. Un campionato dunque di alto profilo, coronato con la qualificazione alle Finali Scudetto. Una grande soddisfazione per Tufano che, con il suo ottimo lavoro nelle giovanili, ha evidentemente incuriosito il presidente Ferrero.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Avatar
Paolo Lora Lamia
Classe ’92, ho la vocazione del giornalismo sportivo fin dall’adolescenza. Adoro il calcio, la sua storia e una narrazione sportiva tesa ad emozionare più che a creare polemiche. Giornalista pubblicista dal 2019, cofondatore di Mondoprimavera.com, collaboratore presso Gruppo GEDI e La Giovane Italia e opinionista sportivo per Toscana TV. Ho un debole per il calcio inglese (e per il Liverpool in particolare).

Articoli recenti