HomeCalciomercatoVia da Milan, ma per andare dove? Il futuro di Donnarumma

Via da Milan, ma per andare dove? Il futuro di Donnarumma

Dove va Donnarumma? Tante opzioni, in Italia e all’estero, per il portiere in uscita dal Milan, ma quali sono quelle realmente probabili? Scopriamo insieme

LEGGI ANCHE: Maignan al Milan: alla scoperta del post Donnarumma

La netta virata del Milan su Mike Maignan del Lille sembra precludere in maniera inequivocabile all’addio di Gianluigi Donnarumma alla maglia rossonera, il cui contratto con il club milanese scade il prossimo 30 giugno.

Tuttavia, se è certo che il numero 1 della Nazionale non resterà al Milan, è più difficile capire dove potrebbe andare. In questi mesi si sono fatte tante ipotesi diverse, ma attualmente ‘è poco di concreto, e le sue opzioni sono meno ampie di quanto si potrebbe pensare.

Dove va Donnarumma? Le opzioni in Italia

LEGGI ANCHE: La classifica dei portieri più pagati al mondo

È chiaro che, per lasciare il Milan e restare in Serie A, Donnarumma avrebbe una rosa di scelte estremamente limitata. Tra le big del nostro campionato, solo l’Inter è in cerca di un portiere, visti i dati anagrafici di Handanovic e le molte critiche piovute sullo sloveno in questa stagione. Ma un “tradimento”, passando ai rivali cittadini, sembra veramente troppo anche per il pelo sullo stomaco di Raiola.

donnarumma
Fonte Immagine: @gigiodonna99
(Instagram)

Inoltre, l’Inter in questo momento non pare trovarsi in una situazione economica così stabile da potergli offrire il lauto contratto richiesto, a meno di grossi sacrifici di Oaktree, nuovo partner societario di Suning. Così, l’unica vera ipotesi percorribile sarebbe la Juventus, che in porta ha già un titolare (Szczesny, che però è nel mirino del Barcellona), ma deve sicuramente riempire un buco tra i pali a causa dell’addio di Buffon.

La strada che porta all’estero

LEGGI ANCHE: Calciomercato Buffon, ecco dove potrebbe andare

Sembra questa la via al momento più probabile per l’estremo difensore del Milan, anche se di recente alcune porte sembrano essersi chiuse. Courtois ha avuto una buona stagione al Real Madrid e il suo posto non è più in bilico, il Chelsea ha trovato stabilità con Edouard Mendy e il PSG ha da poco prolungato il contratto di Keylor Navas, un giocatore preziosissimo sia in campo che nello spogliatoio.

Così, le opzioni più probabili per capire dove andrà Donnarumma una volta lasciata l’Italia sono essenzialmente due: Barcellona e Manchester United. I blaugrana, come detto in precedenza, stanno cercando un nuovo portiere, visto che Ter Stegen dovrà operarsi al ginocchio e potrebbe avere una lunga riabilitazione. Il vero problema è più che altro di natura economica: il Barça ha notoriamente problemi di liquidità, e nella prossima campagna acquisti potrebbe vorrebbe aggiungere alla rosa Depay e Aguero, entrambi a parametro zero ma certo non con contratti leggeri.

LEGGI ANCHE: Edouard Mendy, dal sussidio di disoccupazione alla semifinale di Champions League

Problemi che invece non riguardano il Manchester United, che anzi potrebbe presto incassare addirittura nuovo denaro dalla vittoria dell’Europa League. David De Gea ha avuto la sua peggiore stagione in carriera ed è dato tra i partenti (su di lui si vocifera ci sia anche la Roma), liberando uno dei posti più ambiti al mondo. I Red Devils potrebbero così diventare la nuova casa del portiere della Nazionale, a meno che da Parigi non emerga un’offerta a sorpresa.

rinnovo donnarumma
Fonte Immagine: @gigiodonna99
(Instagram)

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

98316bfe462d28c8979063b5c072b9cf?s=90&d=mm&r=g
Valerio Moggia
Nato a Novara nel 1989, è il curatore del blog Pallonate in Faccia, ha scritto per Vice Italia e Rivista Undici, e collabora con la rivista digitale Linea Mediana.

Articoli recenti