Come gioca il CSKA Sofia: la formazione tipo dei bulgari

La prima avversaria della Roma sarà il CSKA Sofia, che affronterà i giallorossi all’Olimpico stasera alle 21:00.

La Roma di José Mourinho è, insieme agli inglesi del Tottenham, la grande favorita della prima edizione di Conference League.

I giallorossi sembrano una delle due squadre più attrezzate e sono anche quella con il coefficiente UEFA più alto: proprio questo ha permesso alla squadra capitolina di essere sorteggiata in un girone piuttosto alla portata, composto appunto dal CSKA Sofia, dal Bodo/Glimt e dallo Zorya.

Leggi anche | Kessie al Tottenham: cosa c’è di vero

Come gioca il CSKA Sofia

La squadra bulgara è da sempre la più titolata del calcio del suo paese, ma negli ultimi anni ha vissuto un periodo piuttosto complesso: l’ultimo successo risale al 2007/08 e nel 2016 il club è stato rifondato per evitare il fallimento.

Il 26 luglio è stato annunciato Stoycho Mladenov, già allenatore del club in passato e che ha l’obiettivo di riportarlo ai fasti di un tempo, tentando il difficile compito di avere la meglio sul Ludogorets, club che ha vinto consecutivamente gli ultimi dieci campionati: il tecnico bulgaro è solito giocare con il 4-3-3, che può sembrare un po’ spregiudicato contro una squadra come la Roma.

CSKA Sofia 1
fonte immagine: profilo Ig @cskasofiafc

Leggi anche | Come gioca il Galatasaray: la formazione tipo dei turchi

La formazione del CSKA Sofia

In porta il titolare è il trentenne brasiliano Busatto, atteso da una serata piuttosto complicata. Davanti a lui il capitano Jurgen Mattheij e Thomas Lam formano la coppia di centrali, mentre il ventiduenne Turitsov e il giovanissimo Donchev giocheranno come terzini.

A centrocampo dovrebbero agire Carey, Muhar e Bay, mentre davanti giocheranno a sinistra Wildschut e a destra Yomov. La punta titolare solitamente è l’ecuadoriano Jordy Caicedo, ma vista la sua squalifica per la prima partita del girone, all’Olimpico il CSKA Sofia schiererà con ogni probabilità Ahmedov.

Formazione CSKA Sofia: Busatto; Turitsov, Mattheij, Lam, Donchev; Carey, Muhar, Bay; Yomov, Caicedo, Wildschut. All: Mladenov

Leggi anche | Come gioca il Leicester: la formazione tipo degli inglesi

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!