Come gioca il Leicester: la formazione tipo degli inglesi

Il Napoli farà il suo esordio europeo sul campo del Leicester: ecco come gioca la squadra allenata da Brendan Rodgers.

L’esordio stagionale in campo europeo per il Napoli avverrà stasera e coinciderà anche con quella che – almeno sulla carta – è considerata la partita più difficile del girone.

Gli uomini di Luciano Spalletti faranno visita al Leicester, da anni stabilmente una delle squadre più importanti del panorama inglese.

A livello internazionale le Foxes sono salite alla ribalta nella stagione 2015/16 quando, con Claudio Ranieri in panchina, compierono forse la più grande impresa calcistica degli ultimi anni, vincendo la Premier League.

Nonostante in rosa ci siano soltanto sette giocatori che vinsero quello storico campionato, con l’arrivo dell’attuale allenatore, il Leicester è tornato a qualificarsi per le competizioni europee e a vincere anche un trofeo, sollevando la FA Cup in faccia al Manchester City di Pep Guardiola.

soyuncu leicester
Fonte immagine: @premierleague (Twitter)

Leggi anche | Il futuro dell’attacco della Nazionale passa dal Sassuolo

Ecco come gioca il Leicester

Come si è visto ieri con il Liverpool, soprattutto in casa le squadre inglesi alzano notevolmente il ritmo della partita, rischiando di mettere in difficoltà gli avversari che non sono abituati ad alzare così frequentemente i giri del motore: questo è l’atteggiamento che dovranno aspettarsi i partenopei, soprattutto nelle battute iniziali.

Brendan Rodgers è solito schierare un 4-2-3-1 abbastanza offensivo, uno schieramento simile a quello di Luciano Spalletti.

vardy leicester
Fonte Immagine: @vardy7 (Instagram)

Leggi anche | Pagelle Liverpool Milan: 3-2 | La Champions dei rossoneri inizia con una sconfitta

La formazione tipo

In porta la certezza è il solito Kasper Schmeichel, già vincitore del titolo con Claudio Ranieri e punto fisso del Leicester da molti anni. Nell’ultimo Europeo il danese è stato sicuramente uno dei migliori portiere della competizione, probabilmente alle spalle soltanto del nostro Gigio Donnarumma.

La difesa a quattro vede giocare sulla destra Timothy Castagne, una vecchia conoscenza del campionato italiano, e sulla sinistra Bertrand. La coppia di centrali è composta invece da Jannik Vestergaard e da Caglar Soyuncu.

Davanti alla difesa troviamo una coppia molto interessante: una maglia è quella del nigeriano Wilfried Ndidi, mentre l’altra appartiene al belga Youri Tielemans, in scadenza nel 2022 e al centro di molte voci di mercato.

premier league corsa titolo leicester city vardy
fonte: twitter (@OfficialFPL)

Sulla trequarti il giocatore più importante è certamente il numero 10 James Maddison, affiancato alla sua sinistra da Barnes e alla destra da Albrighton.

Questi tre giocatori giocano alle spalle dell’immortale Jamie Vardy, autore di 40 goal nelle ultime due stagioni.

Formazione tipo: Schmeichel; Catsagne, Vestergaard, Soyuncu, Bertrand; Ndidi, Tielemans; Albrighton, Maddison, Barnes; Vardy. All: Rodgers

Leggi anche | Chi é Alessia Tarquinio, la giornalista che ha lasciato Sky

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!