Come gioca il Galatasaray: la formazione tipo dei turchi

La trasferta turca in casa del Galatasaray sarà la prima fatica europea degli uomini di Maurizio Sarri, che vogliono provare ad arrivare fino in fondo.

Il sorteggio dell’Europa League è stato abbastanza sfortunato per il club di Claudio Lotito, che è stato inserito in un girone con Galatasaray, Marsiglia e Lokomotiv Mosca, tutte squadre qualificate stabilmente alle competizioni europee.

La prima partita corrisponderà anche con una delle trasferte più difficili, anche dal punto di vista ambientale: lo stadio turco è uno dei più infuocati d’Europa e la Lazio dovrà così fare i conti anche con questo aspetto.

sarri
Fonte immagine: @maurizio_sarri__ (Instagram)

Leggi anche | Come gioca il Leicester, la formazione tipo degli inglesi

Ecco come gioca il Galatasaray

Alla guida del Gala c’è l’Imperatore Fatih Terim, tecnico più vincente della storia del calcio della penisola anatolica e pronto a vivere la tredicesima stagione – non consecutiva – sulla panchina del club.

La formazione parte dalla certezza della difesa a quattro e può variare in base all’avversario e al momento della partita: il 4-2-3-1 più spregiudicato, può passare facilmente ad un 4-4-1-1, con l’abbassamento sulla linea di centrocampo dei due esterni offensivi.

Muslera
fonte immagine: profilo Ig @muslera

Leggi anche | Il futuro dell’attacco della Nazionale passa dal Sassuolo

La formazione tipo del Galatasaray

In porta ci sarà il grande ex della partita, Fernando Muslera. Il portiere uruguayano, calciatore biancoceleste dal 2007 al 2011, si appresta a giocare la sua undicesima stagione in Turchia, dove è diventato un vero punto fermo.

La linea a quattro è solitamente composta da Yedlin sulla destra, l’ex Crystal Palace Van Aanholt sulla sinistra e la coppia Marcao-Luyindama come centrali.

Davanti alla difesa i titolari sono il classe ’97 Cicaldau e il classe 98′ Kutlu, mentre gli esterni offensivi sono molto interessanti e potrebbero mettere in difficoltà la retroguardia biancoceleste: a destra dovrebbe esserci l’ex Valencia Feghouli, mentre a sinistra giocherà il nazionale turca Akturkoglu.

Dietro la punta ci sarà il classe ’99 Morutan, mentre davanti è probabile la solita staffetta: dopo l’addio di Radamel Falcao, il ruolo di punta centrale titolare se lo contendono solitamente Mbaye Diagne e Halil Dervisoglu, con quest’ultimo in leggero vantaggio.

Formazione Galatasaray: Muslera; Yadlin, Marcao, Luyindama, Van Aanholt; Feghouli, Kutlu, Cicaldau, Akturkoglu; Morutan; Dervisoglu. All: Therim

Leggi anche | Da Zeman a Mazzarri, com’é cambiato il progetto di Giulini al Cagliari

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!