Copa America, talenti in vetrina: 3 consigli alla Serie A

Tra Copa America e mercato, al di là dell’Oceano Atlantico si stanno mettendo in mostra diversi calciatori interessanti: tre consigli per la Serie A

La fase a gruppi di Copa America è andata in archivio e, taccuino alla mano, diversi scout delle squadre europee si saranno segnati un po’ di nomi da proporre alle relative dirigenze, sempre alla ricerca dell’affare esotico da perfezionare a basso costo.

Alcune hanno già anticipato la concorrenza: per esempio, nei giorni scorsi la Fiorentina ha piazzato un colpo importante con Nicolas Gonzalez, esterno offensivo argentino arrivato dallo Stoccarda in cambio di 23 milioni di euro più 4 di bonus, una cifra alta per un talento cristallino, ma tutto da plasmare.

Matías Viña, freccia d’Uruguay

Quattro presenze in altrettante partite, una titolarità mai in discussione e un’età, visto che si parla di un classe 1997, che ne rende il profilo spendibile per il mercato europeo. L’identikit è quello di Matías Viña, terzino sinistro dell’Uruguay e del Palmeiras, che in Brasile con la maglia del club paulista ha vinto tutto, Copa Libertadores compresa.

Cresciuto nel Nacional di Montevideo, Viña è il classico prototipo di esterno sudamericano, bravo più a offendere che a difendere, ma soprattutto capace di adattarsi a più contesti tattici giocando anche come laterale a tutta fascia. Con il Palmeiras, quest’anno, ha messo insieme 18 presenze con due gol e due assist, ha un contratto in scadenza 2024 e in passato è stato accostato al Milan.

Wuilker Faríñez

Numero uno del Venezuela, Wuilker Faríñez gioca già in Europa, nel Lens, ma la scorsa stagione l’ha passata quasi esclusivamente a guardare le partite dalla panchina. In attesa di capire se, almeno quest’anno, avrà occasione di mettersi in mostra, con un investimento medio si potrebbe anticipare l’esplosione di un portiere che, dalle parti di Caracas, non si vedeva dai tempi di Dudamel.

Arrivato in Francia per una manciata di milioni, in Copa America ha messo in mostra tutto il meglio del proprio repertorio: pur non essendo altissimo, è esplosivo e copre abbastanza bene lo specchio della porta, spesso anticipando il movimento con letture perfette. In uscita è rapido e reattivo, ma deve migliorare sui palloni alti. Classe 1998, ha un contratto in scadenza a dicembre 2022.

Pablo Galdames

A 24 anni Pablo Galdames è pronto per sbarcare in Europa. Il Genoa lo ha cercato, così come alcuni club turchi che hanno individuato nel metronomo del Velez un profilo stuzzicante da strappare al campionato argentino a cifre contenute. Galdames ha un contratto in scadenza tra pochi giorni, ergo può diventare un affare per tutti.

In Copa America ha giocato due partite, schierato da Martin Lasarte come centrocampista centrale con compiti di rottura e cucitura del gioco, in appoggio a compagni con più tecnica e visione di gioco. La Serie A sarebbe il campionato perfetto per lui, così come la Liga e, in seconda battuta, il torneo portoghese.

Copa America 2021: tre possibili colpi di mercato

  • Matías Viña – terzino sinistro – 1997 – Palmeiras (Brasile)
  • Wuilker Faríñez – portiere – 1998 – Lens (Francia)
  • Pablo Galdames – centrocampista centrale – 1996 – Velez (Argentina)

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!