HomeCalciomercatoInizia il calciomercato: quali sono i colpi già ufficiali?

Inizia il calciomercato: quali sono i colpi già ufficiali?

Primo giorno di calciomercato, ma ci sono già degli affari conclusi, in Serie A come in tutta Europa (e uno si candida già ad essere il colpo dell’inverno). Scopriamo insieme quali sono.

Inizia oggi la nuova sessione del calciomercato, la prima del 2021, che durerà fino alle ore 20.00 di lunedì 1 febbraio. Nonostante la complicata situazione finanziaria dei club, provati da mesi dalla crisi dovuta alla pandemia, ci aspettano un po’ di trasferimenti, alcuni dei quali sono anche già stati conclusi ufficialmente, e da oggi diverranno effettivi.

Quest’anno, il calciomercato invernale presenta una piccola novità, con l’aggiunta di un giorno di trattative in più: non si concluderà infatti il 31 gennaio, che è invece invece giorno di partite, ma 24 ore dopo.

Calciomercato: 3 colpi già conclusi per la Serie A

Il colpo più “da copertina” è in realtà quasi da considerare un classico: il centrocampista belga Radja Nainggolan è pronto da oggi a iniziare la sua terza avventura al Cagliari, dove arriva in prestito secco dall’Inter. Già ieri, il Ninja era in tribuna alla Sardegna Arena per assistere alla sfida dei suoi contro il Napoli.

calciomercato
Fonte Immagine: @joakim_maehle (Instagram)

L’Atalanta ha invece concluso un acquisto interessante, quello del terzino destro danese Joakim Maehle, 23 anni in arrivo dal Genk (la stessa squadra da cui, nel 2019, i bergamaschi prelevarono Malinovskyi). Si tratta anche dell’acquisto finora più costoso: 11 milioni di euro.

Il terzo affare del calciomercato è targato Genoa: si tratta del 24enne slovacco Denis Vavro, difensore centrale, che arriva in prestito dalla Lazio, dove in una stagione e mezza ha giocato appena 18 partite. La squadra di Preziosi ha da poco cambiato allenatore, e al momento si trova penultima in classifica.

I colpi all’estero

Qualche trasferimento è già stato concluso anche nei principali campionati europei. Ad esempio, piuttosto attivo è stato l’Atletico Madrid, capolista in Spagna, che ha perso Diego Costa, svincolatosi, ma ha rafforzato il proprio centrocampo con l’ex-interista Geoffrey Kondogbia, arrivato per 15 milioni dal Valencia. Sempre nella Liga, anche il Villarreal quarto ha aggiunto un nome alla propria mediana, acquistando per 2 milioni l’esperto Etienne Capoue dal Watford.

Molto vispo il calciomercato in Germania. Lo Schalke 04, ultimo e ancora senza vittorie, ha preso in prestito dall’Arsenal il difensore bosniaco Sead Kolasinac, cresciuto proprio nel settore giovanile dei Minatori. Il Borussia Monchengladbach ha poi speso 1,8 milioni per mettere le mani su Joe Scally, una delle giovanissime promesse del calcio statunitense, precedentemente in forza al NYCFC. Ma è stato il RB Lipsia a siglare quello che potrebbe essere il grande colpo di questa sessione: Dominik Szoboszlai, la 20enne stella ungherese del Salisburgo, si è trasferito in Germania per 20 milioni per rilanciare la corsa dei biancorossi alla conquista del titolo.

calciomercato
Fonte Immagine: @szoboszlaidominik (Instagram)

Un paio di colpi già ufficiali, molto affascinanti in prospettiva futura, sulle due sponde di Manchester. Lo United ha strappato all’Atalanta il promettente attacante italo-ivoriano Amad Diallo, uno dei giovani di cui si parla meglio al mondo; mentre il City ha risposto con un’altra grandissima promessa internazionale, il serbo Filip Stevanovic, anche lui attaccante di soli 18 anni, pagato 8,5 milioni al Partizan.

Anche fuori dai Big 5 sono stati concluse alcune importanti trattative. Ad esempio, in Olanda il Feyenoord, nonostante l’eliminazione dall’Europa League, vuole aumentare le proprie chance in campionato e ha così aggiunto al suo attacco Lucas Pratto: la punta del River Plate ex-Genoa arriva in prestito, e così salterà le ultime partite della Libertadores., che ha già vinto nel 2018.

In Portogallo, il Famalicão di Jorge Mendes si è assicurato uno dei talenti del campionato uruguayano, il 19enne centrocampista Manuel Ugarte del Fenix, costato 3 milioni di euro. Uno degli acquisti più interessanti del calciomercato europeo arriva però dal Belgio, dove il Brugge, già avversario della Lazio in Champions e ora ai sedicesimi di Europa League, ha aggiunto alla rosa la punta del Francoforte Bas Dost per 4 milioni.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lucas Pratto (@lucaspratto)

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: Instagram, Facebook, Twitter e Flipboard!

Valerio Moggia
Valerio Moggia
Nato a Novara nel 1989, è il curatore del blog Pallonate in Faccia, ha scritto per Vice Italia e Rivista Undici, e collabora con la rivista digitale Linea Mediana.

Articoli recenti

Resta aggiornato con Telegram