HomeNotizieIl Milan in cerca di difensori: si guarda a Benatia

Il Milan in cerca di difensori: si guarda a Benatia

Il Milan avrebbe scelto Benatia come rinforzo in difesa per gennaio, approfittando dell’esperienza del marocchino e della sua conoscenza della Serie A, oltre che dell’occasione a parametro zero.

DA DOVE È USCITO RAFAEL LEAO

Per mantenere la testa della classifica senza abbandonare la sua corsa europea, il Milan sta preparando con cura i prossimi innesti di gennaio, e tra questi spunta in difesa il nome del marocchino Mehdi Benatia, in passato già giocatore di Roma e Juventus.

Il difensore è attualmente in forza con l’Al-Duhail, in Qatar, ma il suo contratto è in scadenza proprio a gennaio, e potrebbe quindi arrivare a Milano a parametro zero. Già qualche mese fa, Benatia aveva rivelato a Sportweek che l’Italia sarebbe stata la sua destinazione preferita, senza però escludere del tutto altre possibilità, compresa quella di restare in Qatar.

MARCUS THURAM, SEI GIORNATE DI SQUALIFICA E MAXI MULTA

Benatia, esperienza al servizio di Pioli

Benatia compirà 34 anni ad aprile, ed è quindi un profilo d’esperienza che potrebbe fare sicuramente comodo a una squadra giovane come il Milan, per completare questa seconda parte di stagione. Al momento, Pioli ha dovuto schierare il giovane Kalulu come partner difensivo di Romagnoli, visti gli infortuni di Kjaer e Gabbia, e un nome di maggiore affidabilità gli farebbe sicuramente comodo. I rossoneri stanno inoltre concentrando i loro sforzi di mercato nel reparto avanzato, per cui l’arrivo del marocchino a parametro zero sarebbe decisamente cosa gradita.

IL MILAN PUÒ DAVVERO FARE A MENO DI CALHANOGLU?

Si tratta inoltre di un giocatore con un passato di alto livello, che gli ha permesso di indossare anche la maglia del Bayern Monaco, tra il 2014 e il 2016. Conosce bene l’Italia e la Serie A, avendoci giocato per diverse stagioni, e questo faciliterebbe molto il suo ambientamento in squadra.

Benatia e il Milan: i precedenti

PUÒ ESSERE SCAMACCA IL SOSTITUTO DI IBRAHIMOVIC AL MILAN?

Il Milan aveva cercato Benatia già nell’estate del 2019, pochi mesi dopo aver lasciato la Juventus per il Qatar: il marocchino è infatti un pupillo di Fredric Massara, attuale direttore sportivo rossonero che già aveva provato a riportare il difensore alla Roma in passato. È stato lo stesso Benatia a svelare questo retroscena a Tuttosport qualche mese più tardi, con la trattativa che non si era più conclusa.

Solo di recente, si è scoperto che al momento di cedere il difensore all’Al-Duhail, la Juventus aveva fatto inserire una clausola che ne impediva il passaggio dal club qatariota ad altri club europei e in particolare italiani, tra cui proprio il Milan. Quando la cosa è stata resa pubblica, la Juventus ha ricevuto una multa dalla FIFA, che ha invalidato la clausola; ad ogni modo, il contratto di Benatia è ormai scaduto, quindi in ogni caso l’Al-Duhail non ha più voce in capitolo nei trasferimenti del giocatore.

Sebbene il marocchino abbia chiarito di voler tornare in A, la sua eventuale decisione dipenderà molto dalle condizioni economiche e tecniche che gli verranno offerte. Anche perché il Milan non è l’unica società interessata al difensore, che ha molti estimatori in Turchia, come riporta TMW.

BERTOLACCI, BORINI, BIGLIA, VIVIANO: ECCO IL KARAGUMRUK MADE IN SERIE A

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: Instagram, Facebook, Twitter e Flipboard!

Valerio Moggia
Valerio Moggia
Nato a Novara nel 1989, è il curatore del blog Pallonate in Faccia, ha scritto per Vice Italia e Rivista Undici, e collabora con la rivista digitale Linea Mediana.

Articoli recenti