HomeCalcio EsteroBelgio Italia: 1-2 | statistiche, migliore in campo e le parole di...

Belgio Italia: 1-2 | statistiche, migliore in campo e le parole di Mancini

Belgio Italia è la partita che consacra definitivamente le ambizioni degli azzurri di Mancini in questo Europeo. La vittoria, ottenuta nei novanta minuti grazie ai gol di Barella e Insigne, certifica uno stato di grazia che permane dall’arrivo del tecnico sulla panchina degli azzurri.

Prima i gol di Barella e Insigne, poi un secondo tempo di contenimento e continuità offensiva hanno permesso all’Italia di eliminare un Belgio incrostato, ma comunque molto pericoloso.

Al netto dell’infortunio muscolare di Spinazzola e di alcune difficoltà difensive patite da Di Lorenzo contro Doku, la partita è proseguita nel totale controllo degli azzurri, che ottengono il passaggio alle semifinali.

Leggi anche | Euro 2021: il tabellone dei quarti, date ed orari

Belgio Italia: statistiche e curiosità

Belgio Italia di questa sera è la quinta sfida tra le due squadre in grandi tornei europei, in tutte e quattro le precedenti partite – tutte avvenute nei gironi – l’Italia è uscita imbattuta con tre vittorie e un pareggio. 

Il gol di Lorenzo Insigne è il novantesimo della gestione Roberto Mancini. La rete di Lorenzo Insigne è la 90ª realizzata dall’Italia con Roberto Mancini in panchina, eguagliato Arrigo Sacchi: solo Pozzo (233), Bearzot (115) e Valcareggi (96) ne contano più gol.

 

Belgio Italia è la centesima presenza in azzurro per Leonardo Bonucci, ottavo giocatore a raggiungere questo traguardo. Il centrale della Juventus aveva anche cercato di festeggiare questo traguardo con il gol nel primo tempo, ma il Bar ha annullato la rete per fuorigioco. 

Il gol di Nicolò Barella in Belgio Italia è il 10° degli azzurri a #EURO2020, record assoluto in un singolo Europeo, mentre l’ultima volta che hanno segnato di più in un maggiore torneo internazionale è stato ai Mondiali 2006 (12), quando hanno alzato il trofeo. 

Leggi anche | Infortunio Spinazzola: quando rientra, tempi di recupero

L’Italia  ha sin qui giocato 2 volte a Monaco di Baviera oltre a questa sera: vittoria 3-1 v Haiti nel Mondiale 1974 e sconfitta 1-4 in amichevole v Germania nel 2016.

L’Italia ha stabilito un nuovo record di successi consecutivi per una singola squadra tra qualificazioni e fase finale degli Europei: 15.

Leggi anche | La classifica marcatori Europei 2021

L’Italia ha vinto cinque partite consecutive agli Europei per la prima volta nella sua storia; nessuna squadra ha mai fatto meglio – eguagliate Francia (1984), Olanda (tra il 1988 e il 1992) e Repubblica Ceca (tra il 2000 e 2004).

Belgio Italia: migliore in campo

Belgio Italia è stata la partita di Leonardo Spinazzola. Dopo aver visto giocare novanta minuti senza sbavature dai tre del centrocampo allestito da Mancini, la conferma definitiva dell’Europeo clamoroso giocato da Leonardo Spinazzola arriva a metà secondo tempo. 

La palla scodellata da Insigne al centro dell’area di rigore trova Spinazzola ancora in corsa dalla palla recuperata precedentemente, permettendo all’Italia di ribaltare il fronte e arrivare a calciare verso la porta di Cortuois. 

Leggi anche | Cosa è stato Tony Kroos per la Germania

Uscito infortunato nell’ultimo quarto d’ora, molto probabilmente dovrà salutare l’Europeo anzitempo, privando Mancini della soluzione migliore possibile sulla corsia di sinistra.

Menzione d’onore in Belgio Italia per Lorenzo Insigne – premiato dall’UEFA con il titolo di MVP – che segna il suo secondo gol in questo Europeo consegnato la vittoria agli azzurri grazie ad un tiro a giro arrivato alla sinistra di Cortuois. 

Belgio Italia: le parole di Mancini 

Intervenuto a margine di Belgio Italia, Roberto Mancini ha così commentato il passaggio insieme semifinale degli azzurri:

“É stata una grandissima partita, meritavamo sicuramente di più e di non osffirere così alla fine. Il Belgio è molto forte e noi abbiamo giocato benissimo, ma non solo oggi, è da un po’ che giochiamo bene.”

“Ringrazio i ragazzi per la grandissima partita che hanno giocato, ero sicurissimo che ce la facessero. Per Spinazzola vediamo, speriamo che non sia grave. La dinamica dell’incidente non è bellissima.”

“Vedremo dove arriveremo, ora dobbiamo recuperare le energie perché la prossima gara sarà durissima, la Spagna è una grande squadra ma stiamo facendo molto bene.”

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Simone Mannarino
Simone Mannarino
Classe '94 e laureato in Storia all'Università Statale di Milano, ama il calcio in ogni sua forma ed espressione. Alla costante ricerca di storie da raccontare che permettano di andare oltre ciò che vediamo tutte le domeniche.

Articoli recenti

Resta aggiornato con Telegram