HomeSerie AAtalanta in Champions League se: le possibili combinazioni

Atalanta in Champions League se: le possibili combinazioni

Atalanta in Champions League se: tutte le possibili combinazioni che permetterebbero agli orobici di strappare il pass europeo

atalantaLa bella e netta vittoria con il Benevento avvicina l’Atalanta alla qualificazione alla prossima Champions League. Con due partite ancora da giocare, gli orobici mantengono la seconda posizione dietro l’Inter e davanti al Milan, ma con gli stessi punti dei rossoneri.

LEGGI ANCHE: Qual è il record di rigori in una stagione?

Dietro, ancora in lotta per uno spot, ci sono invece Napoli e Juventus, che nelle ultime due partite dovranno cercare di fare bottino pieno per tenere il passo delle altre due squadre posizionate davanti. Tuttavia, quella di Gasperini è la squadra sulla carta messa meglio: infatti, l’Atalanta va in Champions League al cento per cento se vince le prossime due partite, contro Genoa e Milan.

gasperini
Fonte immagine: @tuttoatalanta (Twitter)

Atalanta in Champions League se: le combinazioni

Con sei punti, quindi, per l’Atalanta non ci saranno problemi di alcuna sorta e la Dea, per la terza volta di fila, parteciperà alla fase a gruppi di Champions League. Ma i nerazzurri potrebbero lo stesso qualificarsi anche non facendo bottino pieno. Come? In primis, banalmente, facendo gli stessi punti delle inseguitrici.

LEGGI ANCHE: Isla, l’esordio in Cile a 32 anni: “È un momento molto emozionante”

In secondo luogo, troveremo l’Atalanta in Champions League se fa anche solo 4 punti in quanto la Juventus, oggi distante tre punti, non potrebbe raggiungere tale cifra nemmeno battendo Inter e Bologna. E, anche con soli 3 punti, l’Atalanta può comunque permettersi di dormire sonni tranquilli, in quanto potrebbe essere sì superata dal Napoli, ma a parità con la Juventus contano i punti messi insieme negli scontri diretti.

LEGGI ANCHE: Salernitana, McDonald lancia l’idea di azionariato popolare

La Dea, in tal senso, è avanti, avendone vinto uno e pareggiato l’altro. In sostanza, per rischiare seriamente di non andare in Champions League, l’Atalanta dovrebbe perdere le due rimanenti partite, ammettendo quindi che il Milan le starà davanti visto lo scontro diretto all’ultima, con Napoli e Juventus che fanno almeno 3 e 4 punti a testa, rispettivamente. Per la festa è ancora presto, ma a Bergamo possono già cominciare a mettere lo spumante in fresco.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Avatar
Andrea Bracco
Cuneese, ha fondato il primo sito di calcio sudamericano in Italia e collaborato con diverse realtà editoriali di importanza nazionale, come Ultimo Uomo e Rivista Undici. Liga e Sudamerica le sue stelle polari, il calcio minore la sua debolezza.

Articoli recenti