Lookman
Fonte: @molalookman (Instagram)

L’esterno offensivo Lookman sta riportando il Fulham in corsa per la salvezza: conosciamo meglio il talento in prestito dal Lipsia

LEGGI ANCHE: Partite di oggi in tv: a che ora e dove vedere

Come trasformare una tremenda delusione in qualcosa di positivo. Ci è riuscito Ademola Lookman, esterno offensivo e stella di un Fulham che sta cercando di rimanere attaccato al treno salvezza. Non era facile, infatti, pensare al talento di proprietà del Lipsia come ad un elemento positivo per i Cottagers fino a qualche mese fa. Un pensiero dovuto ad un episodio iconico, ovvero il rigore tirato a cucchiaio all’ultimo istante del derby contro il West Ham – con gli Hammers avanti 1-0 – e facilmente parato dal portiere Fabianski.

Questo errore avrebbe potuto affondare il morale del ragazzo, che invece ha reagito da campione caricandosi la squadra sulle spalle. Una grande rivincita per Lookman, che in carriera ha dovuto affrontare diversi ostacoli ma ha sempre avuto la forza di superarli.

Lookman
Fonte: @molalookman (Instagram)

Tutto comincia in un torneo estivo

Lookman nasce nel quartiere londinese di Wandsworth, il 20 ottobre 1997. I suoi genitori sono di origine nigeriana e, mentre il padre vive nel suo paese natale con una delle sue sorelle maggiori, la madre vive a Londra con lui e l’altra sua sorella. Lookman cresce con un unico desiderio: fare della sua passione per il calcio un lavoro.

Nonostante il suo talento sia indiscutibile fin da giovanissimo, non viene perso in considerazione da nessun club londinese fino all’età di 16 anni. La svolta avviene nell’estate 2013, quando viene selezionato per un torneo delle contee di Londra e deve affrontare i pari età del Charlton. La sua squadra perde 1-0, ma i dirigenti biancorossi rimangono molto colpiti da questo ragazzo e decidono di ingaggiarlo.

LEGGI ANCHE: Mourinho e Pochettino, il Tottenham ha sbagliato?

Le prime esperienze tra Charlton e Everton

Lookman mostra le sue qualità nelle giovanili del Charlton esattamente come faceva nei campi della periferia londinese, attirando molto presto l’interesse della prima squadra. Esordisce in Championship nel corso della stagione 2015/16, non patendo l’impatto con i grandi e segnando 5 gol in 24 partite. Il club retrocede in League One, ma lui resta fedele alla causa e si conferma su ottimi livelli (con 7 centri tra campionato e FA Cup).

La sua esperienza al Charlton termina però dopo la prima parte di stagione, dato che l’Everton decide di ingaggiarlo nel gennaio del 2017. Il suo esordio con i Toffees è da sogno, impreziosito dal gol del definitivo 4-0 nella sfida contro il Manchester City. Un debutto folgorante, al quale segue una seconda parte di stagione divisa tra prima squadra e Under 23.

Lookman
Fonte: @molalookman (Instagram)

Anche nella stagione 2017/18 non ha il posto da titolare in prima squadra, ma si toglie importanti soddisfazioni soprattutto a livello europeo. Nella fase a gironi dell’Europa League, contribuisce con una doppietta al 3-0 ai danni dell’Apollon Limassol. Al di là di questi due gol, Lookman trova poco spazio e nel mercato invernale passa in prestito al Lipsia.

LEGGI ANCHE: Il Manchester United può vincere l’Europa League?

Luci e ombre al Lipsia, riscatto con il Fulham

Il suo impatto con la Bundesliga è devastante, collezionando 5 gol e 4 assist in 11 partite. L’Everton riporta a casa Lookman nell’estate del 2018, convinto di avere un talento in grado di rendere con maggiore continuità. Il ragazzo classe ’97 fatica invece a tradurre in concreto le sue qualità e, nell’estate del 2019, viene acquistato a titolo definitivo dal Lipsia. Anche nel club tedesco trova poco spazio, ma Lookman non demorde decide di ripartire dal Fulham nell’estate del 2020.

LEGGI ANCHE: Come era Thomas Tuchel da giocatore?

I suoi primi mesi vanno di pari passo con quelli della squadra e sono caratterizzati da un episodio che appare come un punto di non ritorno: il già citato rigore fallito all’ultimo istante contro il West Ham. Il classico schiaffo che fa bene, perché da quel momento in poi Lookman gioca forse come mai gli era capitato in carriera. Nei mesi successivi totalizza 3 gol e 3 assist, contribuendo alle vittorie contro Leicester e Sheffield United e ai pareggi contro Liverpool e Tottenham. Attualmente i Cottagers hanno 3 punti di svantaggio dal Newcastle quart’ultimo e la salvezza non appare più come un miraggio. Un sogno reso possibile anche grazie al cambio di rendimento di Lookman.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard!