Zaniolo al Galatasaray: ci siamo! Le cifre della trattativa

0
zaniolo roma
Image Photo Agency

Zaniolo al Galatasaray: è fatta per il trasferimento dell’attaccante della Roma al club turco. Scopriamo quali sono le cifre della trattativa.

Alla fine è successo davvero: Nicolò Zaniolo lascia la Roma per trasferirsi al Galatasaray a titolo definitivo. Il club giallorosso ha trovato l’accordo con quello di Istanbul per il trasferimento dell’attaccante in Turchia, e ora il giocatore è in viaggio per mettere la firma sul contratto, quasi allo scadere del calciomercato turco.

Sta per giungere così la parola fine a una telenovela durata tutto il mese, che ha visto Zaniolo rompere con la Roma, rifiutare il trasferimento in Premier League (Bournemouth e Leeds erano interessate a lui) e spingere per quello al Milan. I rossoneri non sono però stati in grado di soddisfare le richieste della Roma, e il trasferimento è così saltato. Così, per l’attaccante classe 1999 non è rimasta che la via della Turchia, nonostante un tentativo nei giorni scorsi di riappacificarsi con l’ambiente giallorosso.

Zaniolo al Galatasaray: le cifre del trasferimento

La Roma incasserà dal Galatasaray 23 milioni di euro, di cui 15 in parte fissa e il resto in bonus facilmente raggiungibili. Una decisione non semplice per il club capitolino, che a inizio gennaio aveva stimato il suo attaccante 40 milioni, per poi abbassare le richieste a 30 (che sarebbero potute essere soddisfatte dal Bournemouth). Alla fine si chiude a poco più della metà delle previsioni iniziali, ma la Roma avrà diritto a una percentuale sulla futura rivendita pari al 15%.

Zaniolo in Turchia percepirà personalmente 3,5 milioni l’anno fino al 2027, migliorando quindi lo stipendio con la Roma, che ammontava a 2,5 milioni l’anno. Nel contratto con il Galatasaray è prevista anche la famosa clausola rescissoria, che potrebbe consentire facilmente al giocatore di lasciare il club turco nel prossimo futuro, magari già la prossima estate. Non è noto il valore della clausola rescissoria, ma varie indiscrezioni dicono che sarà variabile e in discesa anno dopo anno.