HomeSerie BUn focolaio Covid nella Virtus Verona sta mettendo a rischio i playoff...

Un focolaio Covid nella Virtus Verona sta mettendo a rischio i playoff di Serie C

La Virtus Verona rischia di veder rinviare nuovamente il match con la Triestina a causa del focolaio Covid scoppiato in rosa. Probabile, a questo punto, un ulteriore slittamento dei playoff di Serie C

LEGGI ANCHE: Playoff Serie C 2020/2021: risultati, partite e regolamento

Si gioca domani pomeriggio alle 17.30 l’ultima sfida del primo turno dei playoff di Serie C tra Triestina e Virtus Verona. O almeno così sperano tutti, anche se le possibilità di un altro rinvio sono al momento abbastanza concrete: la partita si sarebbe dovuta disputare già la settimana scorsa, ma si era deciso per un rinvio causa Covid.

Solo che, nel frattempo, la situazione interna al club veneto non è affatto migliorata e domenica 16 maggio gli scaligeri potrebbero non avere l’ok per scendere in campo. Un bel problema anche per la Lega Pro, che ha già dovuto far slittare in avanti le date dei playoff, modificando in corsa il calendario.

Perché è stata rinviata Triestina – Virtus Verona

LEGGI ANCHE: Playout Serie C 2020/2021: risultati, partite e regolamento

Triestina – Virtus Verona si sarebbe dovuta disputare domenica 9 maggio, ma nella mattinata di sabato i risultati dei tamponi avevano fatto emergere altre quattro positività, in aggiunta alle sei già registrate nei giorni precedenti: davanti all’evidenza di un focolaio Covid, l’Asl competente aveva predisposto l’annullamento del match, costringendo la Lega Pro al rinvio.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Virtus Verona (@virtusverona)

Era stata così decisa la nuova data, fissata per una settimana dopo, domenica 16 maggio. Ma questo aveva comportato una modifica al calendario dei playoff, con il rinvio di tutto il secondo turno al 19 maggio.

LEGGI ANCHE: Identità, imbattibilità e università: alla scoperta della Ternana, leader in Serie C

Inoltre, non essendosi ancora giocata questa partita, non si sa quali saranno i match del prossimo turno relativi al Girone B: in caso di vittoria della Triestina, questi sarebbero Feralpisalò – Matelica e Triestina – Cesena; ma se dovesse essere la Virtus Verona a qualificarsi, il 19 maggio si giocherebbero Feralpisalò – Virtus Verona e Cesena – Matelica.

Il rischio di un nuovo rinvio

Una settimana dopo, però, la situazione dei contagi nella Virtus Verona non sembra affatto migliorata. Attualmente, i positivi nella rosa del club scaligero sono saliti a tredici. Nel numero odierno del quotidiano veronese L’Arena, il presidente della società Gigi Fresco ha spiegato che “Con questa situazione l’ULSS non intende farci partire”.

LEGGI ANCHE: Al campionato di Serie C servono i naming rights?

In poche parole, anche il match di domani dovrebbe essere rinviato, causando un ulteriore slittamento del calendario dei playoff della Serie C. “A oggi, l’ipotesi che va per la maggiore è un ulteriore rinvio fissato per mercoledì 19 – ha continuato Fresco – oppure un’altra pista percorribile è che la Triestina venga a giocare qui a Verona”. La prima opzione sembra l’unica realmente fattibile, visto che il cambio di sede comporterebbe una modifica nel regolamento dei playoff.

Ma giocare il 19 maggio vorrebbe dire rinviare le altre gare del secondo turno con tutta probabilità al 23 maggio, data in cui era stata prevista invece il turno d’andata della fase successiva del torneo. Sul lungo termine, il risultato sarebbe veder finire i playoff – e quindi sapere chi sarà promosso in Serie B – solo a fine giugno.

LEGGI ANCHE: Playoff Serie B 2020/2021: come funzionano, calendario, date e regolamento

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Valerio Moggia
Valerio Moggia
Nato a Novara nel 1989, è il curatore del blog Pallonate in Faccia, ha scritto per Vice Italia e Rivista Undici, e collabora con la rivista digitale Linea Mediana.

Articoli recenti