Come giocherà Torreira alla Fiorentina

Dopo anni di corteggiamento l’operazione è finalmente conclusa: Lucas Torreira prenderà la redini del centrocampo della Fiorentina.

Il progetto Viola continua, così come gli investimenti di Rocco Commisso: durante questa sessione estiva è arrivato Nico Gonzaléz – acquisto più costoso della storia Viola -, ha rinnovato Milenkovic e Vlahovic potrebbe fare lo stesso.

La dirigenza fiorentina però non vuole fermarsi qui e, dopo la trattativa per Zappacosta saltata negli ultimi giorni, ha definito l’arrivo del nuovo regista: si tratta di Lucas Torreira, il centrocampista uruguaiano che arriverà in prestito dall’Arsenal.

Leggi anche | Calciomercato, tutte le trattative: acquisti e cessioni 2021/22

Torreira alla Fiorentina, la trattativa

La chiusura dell’operazione tra i Gunners e il club gigliato è arrivata durante la serata di ieri sulla base di un prestito oneroso a 1,5 milioni di euro e un diritto di riscatto – anche se i londinesi avrebbero preferito un obbligo – fissato a 15 milioni di euro.

Nonostante l’Arsenal avesse pagato la Sampdoria quasi il doppio appena tre anni fa, la voglia di cambiare aria del giocatore e il suo contratto in scadenza tra meno di due anni hanno necessariamente abbassato le pretese della squadra di Arteta.

Dopo almeno due anni di forti interessamenti, Torreira dovrebbe finalmente atterrare domani a Firenze per svolgere le visite mediche e iniziare una nuova avventura nel campionato italiano.

fonte: profilo IG @ltorreira34

Leggi anche | Fiorentina, difesa da rifare: come cambia la retroguardia viola

Torreira, le ultime stagioni

All’Artemio Franchi arriverà un giocatore di grande esperienza e spessore internazionale, ma che avrà bisogno di rilanciarsi dopo le ultime stagioni un pochino deludenti.

Il primo anno con la maglia dell’Arsenal Torreira registra ben 50 presenze, saltando solo alcune partite per squalifica e diventando un punto fermo della squadra.

La stagione successiva è inferiore alle aspettative e, soprattutto nella parte finale, il suo rendimento cala notevolmente: ad ottobre 2020 viene così mandato in prestito all‘Atletico Madrid dove il Cholo Simeone aveva forte bisogno di un nuovo centrocampista.

In Spagna vince sì il campionato, ma colleziona poco più di 700 minuti stagionali, divisi in 26 apparizioni. Troppo pochi per convincere i Colchoneros a riscattarlo.

Leggi anche | Chi è Nadim Bajrami, il gioiello di casa Empoli

Come giocherà alla Fiorentina

Perfetto per giocare come vertice basso di un centrocampo a tre, Lucas Torreira prenderà con ogni probabilità il posto di Erik Pulgar nella formazione titolare di Vincenzo Italiano.

A differenza del cileno, l’ex calciatore della Sampdoria potrà portare più corsa e più mobilità, due tra le sue caratteristiche principali: pur essendo alto soltanto 166 centimetri, non disdegna lo scontro fisico ed è dotato di un ottimo atletismo.

Oltre alle doti fisiche, riesce anche a dare i tempi di manovra alla squadra e dispone di un piede educato che gli permette sia di cercare il fraseggio corto sia di lanciare in avanti alla ricerca della profondità.

Leggi anche | Serie A 1a giornata: risultati, marcatori e classifica

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Claudio Cafarelli
Claudio Cafarellihttps://www.minutidirecupero.it
Giornalista pubblicista, laurea in Economia, fondatore di Contrataque nel 2012 e di MinutiDiRecupero nel 2020. Appassionato di SEO e ricerca di trend, ho lavorato come copywriter e content manager per agenzie italiane e straniere con particolare attenzione alla scrittura e indicizzazione di contenuti. Dopo aver coltivato una lunga esperienza nella scrittura di trasmissioni televisive e radiofoniche, lavoro per l'agenzia di marketing digitale Jezz Media come responsabile editoriale per l'Italia. Mi occupo della costruzione di piani editoriali facendo riferimento ad analisi trend e volumi di ricerca in chiave SEO e della stesura ed ottimizzazione di articoli e testi per siti web. Appassionato di calcio ho lavorato a trasmissioni sportive in TV e radio e scritto per NapoliCalcioLive, PianetaNapoli, Virgilio Sport e calciomercato.it

Potrebbe interessarti anche: