daniel sturridge
Fonte: Flickr

Sturridge Benevento, spunta il nome dell’inglese per l’attacco della Strega. Tutti i dettagli della trattativa imbastita dal presidente Vigorito.

Secondo quanto riportato da Ottochannel, canale televisivo legato al Benevento, i giallorossi avrebbero messo nel mirino un nome clamoroso. Si tratta di Daniel Sturridge, attualmente svincolato dopo la squalifica di quattro mesi rimediata lo scorso marzo. L’attaccante inglese sarebbe il regalo che il presidente Oreste Vigorito vorrebbe fare al tecnico Pippo Inzaghi, capace di dominare l’ultima stagione della Cadetteria. Per la promozione aritmetica mancano 8 punti, ma il sogno di tornare nuovamente a calcare i campi di Serie A sembra davvero vicino alla realizzazione.

IMMOBILE NEWCASTLE, L’OFFERTA STRATOSFERICA PER L’ATTACCANTE

La piazza di Benevento potrebbe, dunque, festeggiare il ritorno nel massimo campionato italiano con l’arrivo di un profilo di spicco. Sturridge è stato considerato per anni il futuro della Nazionale inglese (con la maglia dei Tre Leoni ha anche disputato 26 gare). Lo testimonia un passato, più o meno glorioso, con alcuni dei top club di Premier League: Manchester City, Chelsea e Liverpool, con il quale si è laureato – seppur da riserva – campione d’Europa nel 2019.

Calciomercato e ruolo dell’agente al tempo del COVID-19

L’ultima esperienza, quella in Turchia con la maglia del Trabzonspor, non si è conclusa nel migliore dei modi: è stato infatti accusato di aver rivelato al fratello la possibilità di potersi trasferire al Siviglia. Quest’ultimo avrebbe utilizzato tali informazioni per scommettere denaro sulla riuscita dell’affare. Azioni che gli sono costate una squalifica e la contestuale decisione di rescindere il proprio contratto.

BRASILE 2006, QUANDO ESSERE I PIÙ FORTI NON SERVE

Sturridge al Benevento? Non sarebbe il primo acquisto dall’Inghilterra

Se la trattativa per Sturridge andasse a buon fine, non parleremmo di certo di una novità in casa Benevento. Sono due i precedenti che alimentano le speranze dei tifosi della Strega: nell’anno della prima promozione in Serie A, stagione 2017/18, a metà campionato i giallorossi erano in fondo alla classifica. Per restituire entusiasmo a una piazza che da mesi stava soffrendo sconfitta dopo sconfitta, il presidente Vigorito decise di mettere mano al portafoglio e portare nel Sannio due calciatori di caratura europea: Sandro, mediano brasiliano ex Tottenham, e Bakary Sagna, terzino destro che aveva militato con Arsenal e Manchester City.

View this post on Instagram

Getting to it…

A post shared by Daniel Sturridge – Dstudge (@danielsturridge) on

THE ENGLISH GAME, CHI ERANO FERGUS SUTER E ARTHUR KINNAIRD

Quella volta che Vigorito voleva prendere Ibrahimovic

Nello scorso dicembre, nel corso della trasmissione Ottogoal in onda su Ottochannel, il presidente Vigorito rivelò di aver vagliato l’ipotesi di portare a Benevento Zlatan Ibrahimovic. Tuttavia, durante un confronto con l’allenatore Inzaghi, la dirigenza si rese conto dell’irrealizzabilità del trasferimento. Lo svedese, infatti, vedeva il proprio futuro nei top club europei, considerando se stesso ancora un grande campione. Una suggestione, dunque, durata poco, ma per la quale Vigorito avrebbe davvero fatto carte false.

Condizioni diverse, ad oggi, rendono sicuramente più fattibile la risoluzione in positivo della trattativa con Daniel Sturridge, ormai in declino da alcuni anni. Quella di Benevento potrebbe essere una realtà in cui potersi finalmente rilanciare senza grandi pressioni sulle spalle.

MENEZ-REGGINA, UN SOGNO AD OCCHI APERTI