Stipendi CSKA Sofia: quanto vale il monte ingaggi dei bulgari

Stipendi CSKA Sofia: la squadra Bulgara esordisce questa sera in Conference League contro uno dei peggiori avversari disponibili, la Roma di Mourinho.

Inseriti nel Gruppo C insieme ai giallorossi, i bulgari affronteranno anche lo Zorya e il Bodo Glimt – ex squadra di Hauge – nel corso della propria avventura europea. 

Andiamo a vedere la lista stipendi CSKA Sofia per quello che riguarda i titolari di mister Mladenov.

Leggi anche | Come gioca il CSKA Sofia? La formazione tipo dei bulgari

Stipendi CSKA Sofia: chi guadagna di più?

Il monte ingaggi degli stipendi CSKA Sofia è decisamente molto basso: in Bulgaria il medio stipendio è di gran lunga più basso di quello percepito in Italia, tant’è che secondo i dati transfermarkt il valore complessivo di mercato della rosa del tecnico Mladenov è pari a soli 14 milioni di euro.

Tra i più pagati della rosa troviamo il centravanti Wildschut, arrivato dal Maccabi Haifa e titolare contro la Roma. Per lui anche delle esperienze in Inghilterra con Wigan, Bolton e Norwich. 

CSKA Sofia
fonte immagine: profilo Ig @cskasofiafc

Gli stipendi CSKA Sofia sono dunque di gran lunga inferiori a quelli della Roma: pensiamo che il solo Tammy Abraham guadagnerà cinque volte di più della somma degli stipendi di tutti i titolari della squadra bulgara. 

Leggi anche | Dove vedere Roma – CSKA Sofia in Tv e streaming 

I precedenti e il percorso 

Nonostante gli stipendi CSKA Sofia siano avvolti da un parziale mistero, dei bulgari sappiamo come sono riusciti ad approdare nella nuova competizione europea. Il 3-0 con cui hanno surclassato in rimonta il Viktoria Plzen (con gol decisivo di Matteij) è certamente un campanello di allarme per la Roma, che già lo scorso anno aveva faticato contro il CSKA.

Quattro giornate di campionato, tre vittorie e un pareggio: il CSKA vola da imbattuto verso Roma, dove lo scorso anno in Europa League riuscì a strappare un pareggio per 0-0. 

Al ritorno i giallorossi fecero anche peggio: sconfitta per 3-1 a Sofia demoralizzante per il girone. Prima di tali incroci, i giallorossi avevano sfidato il CSKA Sofia nella Champions League 1983-84 e poi in Europa League nel 2009/10. 

Stipendi CSKA Sofia: la lista completa 

Busatto: 121 mila euro 

Turitsov: 40 mila euro  

Mattheij: 240 mila euro  

Lam: 240 mila euro  

Donchev: 10 mila euro 

Carey: 240 mila euro 

Muhar: 120 mila euro 

Baï: 18 mila euro 

Yomov: 500 sterline a settimana

Caicedo: 240 mila euro

Wildschut: 480 mila euro 

CSKA Sofia 1
fonte immagine: profilo Ig @cskasofiafc

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!