Record gol squadra Serie A in una stagione
Record gol squadra Serie A in una stagione

Quali sono le squadre che hanno segnato di più nella storia della Serie A nell’arco di una stagione?

Con il ritorno della serie A, l’Atalanta di mister Gian Piero Gasperini ha ripreso la sua corsa come squadra più prolifica nell’arco di una stagione. Gli orobici hanno messo a segno finora 98 gol in campionato, una cifra importante che potrebbe spingere la squadra a raggiungere i record di gol in una stagione nella storia della serie A.
Ilicic e compagni hanno firmato già tre vittorie monstre rifilando sette gol alle difese avversarie. La prima è stata l’Udinese nel girone d’andata, poi Torino e Lecce. Dal ritorno sono sette i gol realizzati, quattro al Sassuolo, tre alla Lazio, tre all’Udinese, due al Napoli, uno al Cagliari e altri due alla Sampdoria. A queste si sono aggiunte quelle delle delle ultime partite, compresi i sei gol al Brescia.
Una marcia inarrestabile che ha portato l’Atalanta a ridosso di Lazio e Juventus, grazie anche al rendimento di Luis Muriel, sempre più dodicesimo uomo per eccellenza. Gol, entusiasmo e vittorie roboanti che hanno spesso spinto gli appassionati a verificare la possibilità da parte dell’Atalanta di poter conquistare il record di gol in serie A in una stagione. Ma quale cifra dovrà raggiungere la squadra di Gasperini? Con ancora 6 partite da giocare riusciranno a realizzare questo straordinario primato?

Record gol squadra serie A in una stagione

Per individuare al meglio il record di gol in serie A in una stagione bisogna fare riferimento ai diversi format di campionato avuti nel corso della storia. Per questo in senso assoluto sono quattro le squadre che possono godere di questo primato

Juventus, 75 gol, campionato a 16 squadre

La Juventus è il maggior club ad aver vinto più campionati in Serie A ed è la squadra che detiene il maggior numero di gol in una stagione a 16 squadre. Nel campionato 1942-43 la Vecchia Signora ha realizzato 75 gol. Un numero veramente impressionante che non è servito a conquistare lo scudetto ma permise di raggiungere solo il terzo posto. I bianconeri hanno la media di una marcatura segnata ogni 36 minuti di gioco. Ricordiamo di quella Juventus in particolare Carlo Parola, l’uomo della famosa rovesciata che viene utilizzata come simbolo ancora oggi delle figurine “Calciatori Panini“.

GAICH, IL TANQUE CON LA SERIE A NEL DESTINO

Fiorentina, 95 gol, campionato a 18 squadre.

Nella stagione 1958-59 nel campionato formato da 18 squadre, dilagano i viola con 95 reti. Quella squadra nonostante la grande prolificità del proprio attacco chiude al secondo posto il proprio campionato. Una situazione simile alla Juventus del 1942-43. Un attacco, quello della Fiorentina, composto da una delle coppie più importanti della storia della Serie A: Kurt Hamrin e Montouri. La media è di un gol ogni 32,21 minuti di gioco.

Milan, 118 gol, campionato a 20 squadre

Come gli altri due storici club, questo Milan nonostante l’attacco da sogno non vince il campionato nella stagione 1949-50. Un dato che dimostra quanto nel calcio soprattutto in quello italiano, la difesa sia fondamentale per la vittoria finale. Quella squadra chiude al secondo posto con ben 118 gol messi a segno. Un tridente composto da Gren, Nordahl e Liedholm, un attacco che fece innamorare il popolo rossonero a suon di gol. La media è di una marcatura segnata ogni 28,98 minuti di gioco.

Torino, 125 gol, campionato a 21 squadre

In un particolare campionato a 21 squadra nel 1947/1948, il Torino ha realizzato la bellezza di 125 gol con una media di una rete ogni 28,8 minuti di gioco. Per i granata è stato il quinto titolo vinto, il quarto consecutivo (se non si considera il periodo di pausa dovuto al secondo conflitto mondiale). A sorpresa però il capocannoniere del campionato fu Giampiero Boniperti della Juventus con 27 reti.

CHI È GABRIEL, UNA ROCCIA PER LA DIFESA DEL NAPOLI