Rui Patricio alla Roma, trattativa ai dettagli: le cifre dell’operazione

L’eliminazione del Portogallo da Euro 2020 permette alla Roma di accelerare la trattativa per Rui Patricio, portiere del Wolverhampton: trattativa quasi chiusa per 10 milioni di euro

Dopo settimane di riflessioni e trattative la Roma ha deciso: il prossimo numero uno giallorosso sarà Rui Patricio. L’estremo difensore portoghese a giorni diventerà il primo acquisto ufficiale della nuova era targata José Mourinho e prenderà il posto di Pau Lopez, la cui trattativa per passare al Marsiglia è già in fase avanzata.

L’accordo è stato trovato da giorni e, per ufficializzarlo, si attendeva soltanto che il Portogallo terminasse la sua avventura a Euro 2020, cosa avvenuta nell’ottavo di finale contro il Belgio. Così Rui Patricio, prima di partire per le vacanze, si trasferirà nella Capitale assieme al suo entourage, apponendo la firma sul nuovo contratto.

Rui Patricio alla Roma: cifre e dettagli

Secondo indiscrezioni, la Roma avrebbe trovato l’accordo con il Wolverhampton sulla base di 10 milioni di euro, limando così circa un terzo della cifra chiesta inizialmente dagli inglesi. Mourinho avrà il suo nuovo portiere e, parallelamente, i Wolves riceveranno come parziale bonus anche una contropartita tecnica ancora da stabilire.

Rui Patricio firmerà un contratto triennale andando ad assicurarsi 2,5 milioni di euro netti di ingaggio, uno stipendio da top commisurato allo status di un portiere un po’ avanti con l’età, certo, ma comunque tra i migliori d’Europa per rendimento.

Il Wolverhampton, che nel frattempo ha già bloccato José Sa per sostituirlo, saluterà l’ormai ex portiere dopo tre stagioni: arrivato nel 2018 dopo una vita passata allo Sporting, con il club inglese – nel quale è stato veicolato da Jorge Mendes – ha disputato tre ottime stagioni mettendo insieme anche una puntatina in Europa League.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Rui Patricio (@rpatricio1)

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!