HomeSerie ANiente rinnovo col Milan e zero mercato: il momento no di Romagnoli

Niente rinnovo col Milan e zero mercato: il momento no di Romagnoli

Romagnoli Milan, niente rinnovo: i discorsi per il prolungamento non hanno sviluppi ormai da mesi, così il centrale, caduto in disgrazia, valuta alternative. Raiola al lavoro per piazzarlo altrove

Alessio Romagnoli e il Milan, una storia d’amore dal finale tutto da scrivere. L’ormai ex capitano dei rossoneri, in vista dell’estate, sarà chiamato a fare serie riflessioni sul proprio futuro, perché le prospettive in squadra non sono propriamente rosee.

Alla base di tutto c’è il mancato, almeno per ora, rinnovo del contratto. La trattativa tra le parti, da una parte Maldini e dall’altra Raiola, non è nemmeno cominciata, ma il vincolo del calciatore è in scadenza nel 2022 e, di conseguenza, le prossime settimane saranno quelle decisive per decriptare il futuro del 26enne romano.

romagnoli
Fonte immagine: @Fantacalcio (Twitter)

Romagnoli Milan, momenti di riflessione

Il motivo del ritardo sul rinnovo del contratto probabilmente è dettato dall’esigenza del calciatore di sapere che ne sarà di lui. Infatti, con l’arrivo di Fikayo Tomori al Milan e la parallela crescita esponenziale delle prestazioni di Simon Kjaer, il laziale ha perso di fatto il posto da titolare e la fascia di capitano.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Milan, futuro Hauge: fra necessità e rischio

Il che, inoltre, ha portato all’inevitabile conseguenza di un’esclusione clamorosa dalla Nazionale: infatti, Romagnoli non solo non ha partecipato agli Europei, ma non è nemmeno stato inserito nella lista dei 33 preconvocati per il ritiro da Roberto Mancini. Insomma, tutti questi fattori mixati hanno portato il calciatore a cadere in disgrazia. E, senza garanzie, dovrà giocoforza lasciare il Milan.

Raiola, il rinnovo e il mercato

Romagnoli Milan rischia quindi di essere un binomio in dissolvenza da qui a qualche settimana. Lui rimarrebbe volentieri in rossonero – e, in tal senso, sarebbe propedeutico lanciare un segnale rinnovando non a cifre altissime – ma la dirigenza potrebbe anche fare qualche valutazione alternativa.

LEGGI ANCHE: Tutti gli acquisti del Milan nella stagione 2021/22

Raiola probabilmente ha annusato l’aria che tira e sta provando a piazzarlo altrove: secondo indiscrezioni, negli scorsi giorni avrebbe aperto un canale di comunicazione con il Barcellona, ma la pista per ora rimane fredda soprattutto perché i blaugrana hanno il reparto difensivo intasato da gente che andrà piazzata sul mercato. Si era parlato di uno scambio con Coutinho, ma i rossoneri vorrebbero solo soldi e questa scelta ha frenato ogni discorso sul nascere.

Ergo, al momento non se ne fa nulla. Una suggestione potrebbe invece essere quella di raggiungere Maurizio Sarri alla Lazio, club per il quale Romagnoli fa il tifo sin da bambino nonostante una carriera spesa interamente nel settore giovanile della Roma. Per ora, però, si parla soltanto di ipotesi, mentre nel panorama italiano non sembrano esserci altre squadre interessate al calciatore.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alessio Romagnoli (@alessio.romagnoli)

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Avatar
Andrea Bracco
Cuneese, ha fondato il primo sito di calcio sudamericano in Italia e collaborato con diverse realtà editoriali di importanza nazionale, come Ultimo Uomo e Rivista Undici. Liga e Sudamerica le sue stelle polari, il calcio minore la sua debolezza.

Articoli recenti

Resta aggiornato con Telegram