Dopo Matic, la Roma blinda il centrocampo: ecco chi sta per arrivare

La Roma ha pronto un altro colpo per sistemare l’ultimo tassello della propria metà campo: si tratterebbe di un giovane di ritorno, che gioca anche in Nazionale.

Il giorno dopo lo sbarco nella Capitale di Nemanja Matic dal Manchester United, la Roma è già al lavoro per piazzare un altro colpo in grado accrescere il livello del suo centrocampo in vista della prossima stagione, e il club giallorosso guarda a Monchengladbach.

Nella città dove stasera scenderàin campo l’Italia contro la Germania si trova in questo momento, aggregato al gruppo di Mancini, Davide Frattesi del Sassuolo, una delle rivelazioni dell’ultima stagione in Serie A. Per arrivare a lui, Tiago Pinto potrebbe doverarrivare a offrire 30 milioni di euro, ma il dirigente portoghese ha un piano per convincere il Sassuolo.

Il piano della Roma per Frattesi

Romano e cresciuto in giallorosso, il 22enne centrocampista sarebbe un giocatore perfetto per aggiungere dinamismo alla mediana di Mourinho, anche se la richiesta del Sassuolo non è certo generosa.

La Roma però punta a spuntarla inserendo un paio di contropartite tecniche. Al momento, in nomi che girano sarebbe quelli di Felix Afena-Gyan, Cristian Volpato e Filippo Tripi: profili che piaccono molto al Sassuolo, che con loro potrebbe subito iniziare a pianificare un nuovo progetto sportivo. Inoltre, il club giallorosso è pronto a fare leva anche sulla clausola dell’accordo di cessione del giocatore stipulato nel 2017, che prevede che un 30% della futura vendita vada girata alla Roma.

Con tutti questi dettagli in gioco, Tiago Pinto pensa di poter riuscire ad abbassare l’offerta a 15 milioni di euro e trovare comunque il benestare dei neroverdi. La fiducia nella fattibilità della trattativa è alta, al punto che si pensa che Frattesi possa firmare già entro fine settimana: alla Roma andrà a guadagnare 2 milioni l’anno, rispetto ai 700.000euro attuali.