HomeCalciomercatoRiscatto Tomori, offerta Milan: la situazione

Riscatto Tomori, offerta Milan: la situazione

Fikayo Tomori ha ampiamente dimostrato, in questo scorcio di stagione, di essere un centrale difensivo di sicuro affidamento. Stefano Pioli gli ha affidato le chiavi della difesa insieme a Simon Kjaer, con Tomori che ha spodestato dalla titolarità il capitano della squadra Alessio Romagnoli, peraltro in procinto di cessione. Il giocatore è ovviamente uno dei più interessanti presi negli ultimi anni dal Milan e il club sta lavorando con attenzione e prudenza per cercare di acquistare le sue prestazioni a titolo definitivo. La trattativa con il Chelsea però non sembra essere particolarmente facile per la dirigenza rossonera.

LEGGI ANCHE: Allegri nuovo allenatore della Juventus

Riscatto Tomori, il Milan insiste con il Chelsea: la situazione della trattativa

Sembra dunque chiaro che Tomori rappresenti una priorità per quanto riguarda la prossima stagione per i rossoneri. Oltre a Brahim Diaz, infatti, il Milan come detto vorrebbe trattenere anche lui tra i ranghi per la prossima annata. In tal senso La Gazzetta Dello Sport riporta come il Diavolo stia cercando di ottenere uno sconto dal Chelsea sul prezzo finale del giocatore.

I Blues sarebbero anche disposti a cedere il giocatore. Ma il riscatto di Tomori per il Milan non sarà certo semplice. Questo perché il Chelsea vorrebbe almeno 28 milioni di euro per lasciarlo andare a titolo definitivo. Una cifra che viene ritenuta eccessiva dalla dirigenza del Milan. Ma che, a quanto pare, non sta impedendo ai rossoneri di trattare per l’acquisto a titolo definitivo ed esclusivo del centrale difensivo.

Riscatto Tomori, il Chelsea non molla

Di fatto però, nonostante la grande insistenza del Milan, il Chelsea ha rifiutato la proposta dei rossoneri di abbassare la cifra economica. La situazione vede dunque il Milan inseguire il riscatto di Tomori senza però poter scendere (almeno per adesso) a un compromesso. Possibile dunque che, nel caso in cui il Chelsea non voglia cambiare idea, il Milan debba rinunciare ad altri giocatori per poi investire soldi sul riscatto Tomori.

Si parla addirittura di un potenziale ritorno di Sandro Tonali al Brescia – e quindi di un mancato riscatto rossonero – proprio per finanziare la permanenza di Tomori. Di certo il Milan non ha intenzione di arrendersi per il difensore.

LEGGI ANCHE: Come giocherà la Juventus di Allegri

Avatar
Claudio Agave
Giornalista pubblicista dal 2017. Direttore della testata theWise Magazine, redattore per il sito gonfialarete.com, scrittore. "Il calcio é la cosa più importante delle cose meno importanti"

Articoli recenti