Perché Rafael Leao non ha ancora rinnovato col Milan?

Rinnovo Leao | L’attaccante è stato il protagonista assoluto del Derby, ma il suo contratto con i rossoneri non è ancora stato rinnovato: cosa succede adesso?

Nel caso non fosse ancora chiaro, Rafael Leão è il giocatore più determinante della Serie A e un valore aggiunto inestimabile per il Milan. Dopo la straripante prestazione (con doppietta) nel Derby di ieri sera, la domanda che i tifosi, e probabilmente anche lo stesso attaccante portoghese, tornano a farsi è quanto ancora bisognerà aspettare per il rinnovo di contratto.

Il lusitano infatti va in scadenza a giugno 2024, data lontana anche se non lontanissima, ma attualmente lo stipendio di Leão non rispecchia il valore del giocatore né la sua importanza nel club rossonero: con 1,4 milioni l’anno, l’attaccante è solo il sedicesimo giocatore più pagato della rosa di Pioli.

Rinnovo Leao: perché non è ancora stato firmato

Di norma, dopo la grande stagione scorsa, il rinnovo di Leão sarebbe dovuto essere discussso e sottoscritto in estate. Ma gli ultimi mesi in casa Milan sono stati piuttosto travagliati, principalmente per il cambio di proprietà, concluso ufficialmente solo nella scorsa settimana. Da ciò sono discesi anche altri problemi legati al rinnovo di Maldini e Massara e a un mercato che ha visto sfumare alcuni obiettivi da lungo nel mirino rossonero (Botman e Renato Sanches), costringendo la dirigenza a cambiare strategia in corsa.

La prestazione del portoghese contro l’Inter, però, ha rimesso la questione rinnovo al centro delle discussioni interne al club, come conferma oggi Franco Vanni su La Repubblica: “Rinnovare il contratto di Leao, in scadenza nel 2024, è la prima missione della sua gestione”.

Ed è un obiettivo da raggiungere alla svelta, perché sul giocatore c’è forte l’interesse di ricchi club stranieri, con il Chelsea in prima fila. Anche per questo Pioli, dopo il Derby, ha sottolineato l’importanza di un prolungamento dell’accordo col giocatore: “Non sono cose che posso decidere io, ma credo che la volontà del club sia quella di proporre il rinnovo a Leão“.

Rinnovo Leao: di quali cifre stiamo parlando

È scontato che, per convincere il portoghese a restare in rossonero, la proposta del club dovrà rappresentare un corposo aumento rispetto agli 1,4 milioni all’anno attuali. Calciomercato.com scrive, correttamente, che Leão è un “giocatore da élite mondiale che pretende un ingaggio in linea con il suo nuovo status“.

Secondo La Repubblica, il piano del Milan sarebbe di offrire nei prossimi giorni al giocatore un ingaggio “quattro o cinque volte superiore” rispetto a quello al momento in vigore. Significa quindi un accordo economico tra i 5,6 e i 7 milioni netti a stagione, abbastanza in linea con quanto si vociferava a metà luglio, quando si era arrivati a ipotizzare un’offerta da 6 milioni l’anno fino al 2026.