quanti gol ha fatto cristiano ronaldo

Considerato all’unanimità uno dei calciatori più forti di sempre, protagonista con Lionel Messi dell’ultimo ventennio e ancora deciso a scrivere la storia, Cristiano Ronaldo ha conquistato una lista infinita di trofei individuali e di squadra e potrebbe presto diventare il miglior goleador nella storia. Ma quanti gol ha fatto Cristiano Ronaldo? Scopriamolo insieme!

Un concentrato classe e potenza, il prototipo del calciatore perfetto e allo stesso tempo un esempio di passione ed entusiasmo, capace di migliorarsi costantemente arrivando a far sembrare l’età un dettaglio o poco più: CR7 è stato con Lionel Messi il protagonista assoluto degli ultimi vent’anni di calcio, trasformandosi in un’icona pop a 360 gradi come prima di lui era successo solo a pochi altri grandissimi.

Un percorso cominciato nel 2002 con lo Sporting Lisbona e proseguito negli anni con le maglie di Manchester United, Real Madrid e Juventus. Una fantastica cavalcata che sembra ancora lontana dal concludersi, che ha trasformato un ragazzino di Funchal ricco di talento in quello che molti considerano ancora oggi il più forte calciatore in circolazione.

WAYNE HARRISON, IL TALENTO SPEZZATO CHE SOGNAVA ANFIELD

Quanti gol ha fatto Cristiano Ronaldo? I numeri di CR7

Pur non essendo mai stato un vero e proprio attaccante, almeno non nel senso classico del termine, CR7 è sempre stato il punto di riferimento offensivo delle grandi squadre in cui ha giocato, merito di una classe sconfinata che gli ha permesso, pur partendo spesso ben lontano dall’area avversaria, di mettere a referto un numero incredibile di reti.

A oggi Cristiano Ronaldo ha segnato 766 gol in 1.062 partite giocate ufficialmente, uno score straordinario – in media 0.72 reti a gara – che al momento gli permette di occupare il 3° posto nella classifica dei più grandi goleador di tutti i tempi alle spalle soltanto di Josef Bican e Romario, 1° e 2° rispettivamente a quota 805 e 772.

NELSON SEMEDO AL WOLVERHAMPTON, L’ENNESIMO COLPO PORTOGHESE DI MENDES

Domenica 1° novembre 2020, con la doppietta rifilata allo Spezia nel corso della sua partita numero 1.054, CR7 ha sorpassato addirittura il grande Pelé, accreditato di 1.281 reti messe a segno ma capace di registrarne “solo” 761 in partite ufficiali.

Ma quando sono stati messi a segno i gol di questo straordinario campione? Come? Con quali maglie? Quali meritano di essere ricordati in particolare? Andiamo a scoprirlo.

JOAO MARIO TORNA A CASA: LO SPORTING LISBONA PER IL RILANCIO DI UN TALENTO INCOMPRESO

Tutti i gol di CR7 tra club e Nazionale

Per quanto riguarda i club, Cristiano Ronaldo ha segnato 5 gol per lo Sporting Lisbona, 118 per il Manchester United, 450 con il Real Madrid e al momento è a quota 73 con la Juventus. Con il Portogallo invece le reti messe a segno sono 102 con la prima squadra, cifra a cui dobbiamo aggiungere le 2 con la Nazionale Olimpica e quelle realizzate con le varie rappresentative giovanili: 7 con l’Under 15, 5 con l’Under 17, 1 con l’Under 20, 3 con l’Under 21.

  • Real Madrid: 450
  • Manchester United: 118
  • Portogallo: 102
  • Juventus: 73
  • Portogallo U-15: 7
  • Portogallo U-17: 5
  • Portogallo U-21: 3
  • Nazionale Olimpica: 2
  • Portogallo U-20: 1

Cristiano Ronaldo è anche il miglior marcatore di sempre della Nazionale portoghese e del Real Madrid.

  • Il 17 ottobre 2015, segnando al Levante, ha superato Raúl González Blanco con la maglia delle merengues.
  • Precedentemente, il 5 marzo 2014, aveva infranto il record di gol di Pauleta con il Portogallo segnando una doppietta nell’amichevole di Lieira contro il Camerun.

Cristiano Ronaldo e i gol: i premi individuali

Fenomeno di longevità e costanza – dal 2010 al 2016 ha segnato sempre almeno 50 gol a stagione –  sempre pronto a sfidare i propri limiti e a stabilirne di nuovi, fortunato dal punto di vista degli infortuni, che è sempre riuscito a evitare, oltre a vincere per 5 volte il Pallone d’Oro Cristiano Ronaldo ha conquistato in ben 4 occasioni la Scarpa d’Oro assegnata al miglior marcatore in un campionato europeo.

MONTE INGAGGI SERIE A 2020/2021: COMANDANO JUVE E CRISTIANO RONALDO

Dal punto di vista realizzato la stagione 2014/2015 è la migliore, con 61 reti messe a segno con la maglia del Real Madrid di cui 48 in appena 35 presenze nella Liga. 3 volte Re del gol (Pichichi) in Spagna, ha vinto per la prima volta questa speciale classifica quando giocava nella Premier League inglese con la maglia del Manchester United.

Nel suo palmares registriamo anche i seguenti titoli di capocannoniere:

  • Premier League
  • Liga (x3)
  • Champions League (x7)

Cristiano Ronaldo e la Champions League

Ma è soprattutto in Champions League che Cristiano Ronaldo ha scritto la storia, arrivando a dominare la competizione come nessuno prima di lui era stato capace di fare: il portoghese ha conquistato il più importante trofeo per club UEFA in 5 occasioni – meglio di lui solo il leggendario Francisco “Paco” Gento a quota 6 – e in ben 7 occasioni ha vinto il premio di miglior marcatore, tra cui ben 6 volte consecutivamente.

FRANCISCO GENTO, PIU’ VELOCE DEL VENTO

In totale le reti messe a segno da CR7 in Champions League sono ben 131, uno dei tanti record che questo straordinario campione può vantare.

JUVENTUS, MANOVRE IN ATTACCO: CERCASI PARTNER PER CRISTIANO RONALDO

Curiosità e traguardi

  • Secondo le statistiche del popolare sito Transfermarkt, dei 643 gol messi a referto a livello di club 118 (il 18,3%) sono arrivati su calcio di rigore.
  • È il miglior marcatore di sempre nella storia del Portogallo e del Real Madrid.
  • È andato a segno in 11 partite di Serie A consecutive, un record che condivide con Gabriel Batistuta e Fabio Quagliarella.
  • Cristiano Ronaldo ha segnato il primo gol in carriera il 7 ottobre del 2002 nella gara vinta 3-0 dallo Sporting Lisbona sulla Moreirense: CR7 ha siglato una doppietta dopo il gol del vantaggio iniziale firmato da Kutuzov, attaccante in prestito dal Milan e suo primo partner offensivo insieme all’idolo Quaresma.
  • Il gol numero 100 arriva il 27 gennaio 2008 nel 4° turno di FA Cup: il suo Manchester United batte 3-1 il Tottenham e lui segna due reti, la prima su rigore e la seconda con un destro che gli permette appunto di raggiungere quota 100.
  • Il 12 aprile 2010 arriva il gol numero 200: è quello che sblocca la sfida Real Madrid-Valencia, che si conclude 2-0 con una sua doppietta, e viene segnato con il sinistro.

PEDRO GONCALVES, LO SPORTING LISBONA HA TROVATO UNA NUOVA STELLA

  • Il 5 maggio del 2012, nella penultima giornata della Liga, il Real Madrid batte 2-1 il Getafe: è in questa gara che Cristiano Ronaldo segna, su calcio di rigore, il gol numero 300 in carriera.
  • 6 gennaio 2014, ecco il 400° gol: il Real Madrid supera 3-0 il Celta Vigo, CR7 segna due gol, la seconda è quella che gli permette di tagliare il traguardo e arriva su assist di Bale, che anni dopo qualcuno crederà possa sostituirlo nelle merengues. Sbagliando.
  • Ennesima doppietta, stavolta in Champions League, 30 settembre 2015: Ronaldo stende il Malmö, la prima rete è la numero 500 in carriera.
  • Il 600° gol arriva in una cornice importantissima, il Millennium Stadium di Cardiff che il 3 giugno 2017 ospita la finale di Champions League tra Real Madrid e Juventus: vincono le merengues 4-1, Cristiano Ronaldo segna una doppietta e alza al cielo la 4ª Champions in carriera.
  • La 700ª rete viene messa a segno su calcio di rigore nella sfida persa dal Portogallo in Ucraina per 2-1 e valida per le qualificazioni a EURO 2020.

 Per restare sempre aggiornato, seguici su InstagramFacebookYoutube e Twitter