mercoledì, Maggio 22, 2024

Quando si recupera Udinese-Roma? L’ipotesi principale

Udinese-Roma è stata interrotta a causa di un serio problema di salute accusato da Ndicka: quando si recupererà la partita? Ecco le ipotesi.

Il malore accusato da Evan Ndicka non poteva non portare alla sospensione della partita tra Udinese e Roma, domenica sera. La priorità sono ovviamente le condizioni di salute del difensore franco-ivoriano, ma in prospettiva c’è anche da considerare le possibilità per la data del recupero della partita. Il calendario è molto fitto, e come sappiamo la Roma è ancora impegnata nelle coppe europee, con una concreta possibilità di raggiungere il turno successivo.

Il regolamento, a riguardo, dà delle indicazioni precise, dato che si tratta di una partita da completare, e non da giocare per intero. Teoricamente, Udinese-Roma dovrebbe giocarci nel giro di 24 ore dall’incontro interrotto, vale a dire quest’oggi, lunedì 15 aprile. Ma ovviamente non potrà essere così, dato che la Roma giovedì sera affronta il Milan all’Olimpico nel ritorno dei quarti di finale di Europa League. Per questo motivo, al momento il match della Dacia Arena è stato rinviato a data da destinarsi.

Il problema non si deve solo all’impegno ravvicinato in coppa, però. Questa sera gioca infatti l’Atalanta in campionato contro il Verona, e il club bergamasco sarà impegnato proprio giovedì contro il Liverpool in Europa League. La problematica, nel caso della Roma, è dovuta al fatto che il Milan ha giocato domenica, e non si vuole creare una disparità tra le due squadre in termini di riposo.

Udinese-Roma: quando si gioca e quanti minuti bisogna recuperare

Teoricamente, il recupero di Udinese-Roma non dovrebbe tardare troppo. Dopo il ritorno dei quarti di coppa contro il Milan questo giovedì, la Roma avrà libera il prossimo turno infrasettimanale, quello di mercoledì 24 e giovedì 25 aprile. Lunedì 22 la squadra giallorossa affronta in Serie A il Bologna, e poi torna in campo domenica 28 contro il Napoli, ma l’eventuale semifinale di andata di Europa League si disputerà solamente giovedì 2 maggio. Per cui la prossima settimana potrebbe essere il momento perfetto per recuperare la partita.

Anche perché l’impegno sarà minimo: la Roma passerà molto più tempo per viaggiare dalla Capitale a Udine che quello che trascorrerà in campo. Il match di ieri è stato interrotto al 72′, sul risultato di 1-1: restano dunque da giocare 18 minuti più eventuale recupero. Una partita che dovrà comunque essere preparata più che adeguatamente da De Rossi e da suoi ragazzi, per cercare di strappare altri due punti alla formazione friulana, che potrebbero risultare decisivi in chiave qualificazione alla Champions League.

Leggi anche: Manuel Pellegrini sarà il prossimo allenatore della Roma? 

Potrebbe interessarti anche: