osimhen
Fonte immagine: profilo Ig @ViktorOsimhen

Viktor Osimhen è positivo al Covid. L’attaccante nigeriano di rientro dalle vacanze di Natale è stato sottoposto a tampone dal Napoli riscontrando la positività al virus. Al centro delle polemiche una festa di compleanno datata 22 dicembre. 

Ci sono anche le immagini ad inchiodare Viktor Osimhen: l’attaccante azzurro ha passato le vacanze di Natale in Nigeria e un Dj ha documentato la festa tramite le sue storie di Instagram. 

Osimhen ancora fuori 

Durissimo colpo per il Napoli di Gattuso, con quest’ultimo che si è detto irritato dal comportamento del suo giocatore. Il 22 dicembre Osimhen celebrava i suoi 22 anni con familiari e amici in una festa dove le norme anti covid sono state regolarmente ignorate. 

Dai video del party si vede chiaramente il centravanti intento a ballare con una donna e e con altre persone, tutti senza mascherina e ad un’inesistente distanza di sicurezza per il periodo. 

Una mancanza di responsabilità e buon senso da parte di Osimhen, che ora rischia una multa e un lungo stop privando il Napoli del punto di riferimento offensivo acquistato in estate. 

Ufficialità azzurra

É con un tweet che il Napoli da l’ufficialità della positività di Osimhen. 

Fuori dall’otto novembre in campionato – data in cui segnò contro il Bologna il gol decisivo per la vittoria azzurra – Osimhen ha saltato fin qui sette gare di Serie A per l’infortunio alla spalla subito in nazionale, più altre tre di Europa League sempre per lo stesso infortunio. 

Da problema di lieve entità, l’infortunio si è palesato come qualcosa di molto più complesso da risolvere, tant’è che il Napoli stesso ha autorizzato il giocatore a recarsi in Belgio per seguire un preciso percorso fisioterapico. 

A pochi giorni dal suo potenziale rientro dunque, la notizia giunta dalla Nigeria riguardo la festa incriminata ha fatto il giro di Napoli facendo infuriare i tifosi e i dirigenti azzurri. 

Infermeria piena

Con Mertens e Koulibaly ancora convalescenti – per il belga nuovi esami previsti lunedì, mentre per il centrale la data di rientro dovrebbe coincidere con la gara contro l’Udinese – e i dubbi su Demme e Malcuit, Gattuso perde un’altra pedina che si pensava vicina al rientro. 

Il calendario azzurro recita ora Cagliari, Spezia e Udinese nei prossimi sette giorni, per poi preparare la gara di Super Coppa contro la Juventus del 20 gennaio con le due sfide a Empoli e Fiorentina al San Paolo. 

Per Gattuso non sembra esserci pace dunque, fermo restando che dopo l’annullamento del 3-0 a tavolino con la Juventus la rincorsa al primo posto occupato dal Milan ora è più che un sogno impossibile. 

Intervento di De Laurentiis

Aurelio De Laurentiis non ha digerito bene le immagini giunte dalla Nigeria e per questo sta decidendo sull’entità della multa che comminerà a Osimhen per il comportamento irresponsabile tenuto in questa occasione. 

Molto probabilmente il nigeriano salterà la gara contro la Juventus, fondamentale per le ambizioni del Napoli e per dare solidità al progetto di Gattuso. 

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: Instagram, Facebook, Twitter e Flipboard!

Leggi anche:  Napoli in ritiro, la scelta di Gattuso e De Laurentiis