Mondiali 2022 Croazia come gioca: modulo e calciatori

La Croazia è reduce dalla finale mondiale del 2018, ma anche dal flop degli ultimi Europei. In bilico tra veterani e giovani, a cosa possono ambire i balcanici?

L’exploit di quattro anni fa ha consacrato la generazione di Modric, ma ai Mondiali 2022 in Qatar la Croazia si presenta in pieno rinnovamento, ancora attaccata ai suoi veterani eppure in cerca di nuovi leader. Il tasso tecnico dei balcanici continua a essere molto alto, e questo dona alla squadra un‘imprevedibilità che è la vera arma del ct Dalic.

Nessuno sa cosa aspettarsi dalla Croazia, che sulla carta è davvero capace di tutto, dalla possibilità di essere una delle outsider di lusso della fase a eliminazione diretta a quella di restare ancorata al Gruppo F. Tolto il Belgio, il girone sembra però abbastanza abbordabile.

Mondiali 2022: come gioca la Croazia

Alla guida della Nazionale dal 2017, Zlatko Dalic gode di una sorta di debito di riconoscenza da parte della Croazia, e a sua volta ha un simile debito nei confronti della generazione di Modric, Lovren e Perisic. La squadra balcanica vive in equilibrio su questo filo, d’altronde: i veterani, ancora estremamente competitivi a livello europe, e i giovai emergenti.

Un limite, però, sembra essere che le nuove generazioni non sembrano in grado di coprire tutti i buchi dal ricambio fisiologico della stirpe della finale del 2018. I prospetti più interessanti, per esempio, sono tutti o quasi spuntati in difesa (Stanisic, Sosa, Gvardiol), mentre a centrocampo la Croazia deve fare i conti con una serie di talenti mai del tutto sbocciati (Pasalic su tutti).

Ma i problemi più pressanti sono in attacco, dove effettivamente oggi la squadra slava non ha alcuna certezza. I recenti successi internazionali della Dinamo Zagabria hanno imposto all’attenzione generale la classe discontinua di Orsic e Petkovic, ma le alternative più “di peso” sono molto lontane dal livello medio del resto della Croazia, tra Kramaric dell’Hoffenheim, l’ex-Inter Livaja e l’ex-Crotone Budimir.

Mondiali 2022: la formazione della Croazia

CROAZIA (4-2-3-1): Livakovic; Sosa, Lovren, Gvardiol, Barisic; Kovacic, Brozovic; Pasalic, Modric, Perisic; Petkovic. All. Dalic.