HomeSerie APerché quella tra Insigne e Milan potrebbe diventare una trattativa reale

Perché quella tra Insigne e Milan potrebbe diventare una trattativa reale

Secondo il Corriere del Mezzogiorno, per il Milan Insigne sarebbe uno dei nomi in cima alla lista dei prossimi rinforzi. Si attende il parere di Spalletti

Lorenzo Insigne al Milan? La suggestione di mercato è stata lanciata dal Corriere del Mezzogiorno e, almeno al momento, non trova riscontri concreti. Ma la pista va monitorata per tanti motivi: innanzitutto perché il calciatore ha un contratto in scadenza nel 2022, quindi il Napoli dovrà a breve sedersi a un tavolo per offrirgli il rinnovo.

LEGGI ANCHE: C’è molta confusione intorno al Barcellona che verrà

In secondo luogo, perché da tempo si paventa il possibile addio del capitano azzurro, spesso contestato – nonostante quest’anno abbia disputato una stagione maiuscola – dai suoi stessi tifosi, accusato talvolta di scarso impegno e di voler lucrare sul Napoli. Per il Milan Insigne è un calciatore importante, un profilo sul quale investire: ergo, si attendono – se ce ne saranno – altre novità.

insigne
Fonte immagine: @Fantacalcio (Twitter)

Milan Insigne, perché si può fare

Il nodo contratto è reale e va risolto. Oltre a questo, va fatta una considerazione anche per quanto riguarda l’ingaggio di Insigne, che attualmente a Napoli percepisce uno stipendio pari a 4,6 milioni di euro. Per questo motivo, la scelta del Milan sarebbe scevra da motivazioni economiche, ammesso e non concesso che il Milan possa o voglia pareggiare l’offerta eventuale del Napoli.

LEGGI ANCHE: Zidane ha scritto una lettera di addio ai tifosi del Real Madrid

Inoltre, non va sottovalutata la variante Spalletti. Il tecnico è stato convinto da De Laurentiis, anche se non soprattutto, perché al fronte di uno stipendio ridotto rispetto ai suoi canoni standard avrà carta bianca sulle scelte dei calciatori. E, da questo punto di vista, il Magnifico in piccolo potrebbe rappresentare ciò che ai tempi rappresentava Totti per la Roma.

LEGGI ANCHE: Copa America 2021 senza sede: si valutano candidature d’emergenza

Spalletti in quel caso dimostrò spalle larghe, ma potrebbe anche decidere di non avventurarsi più in una ipotetica faida che probabilmente non vincerebbe. E, allora, questa diventerebbe l’estate giusta per monetizzare il calciatore. Per contro, con il Milan Insigne potrebbe trovare una squadra in grado di dargli un’opportunità nuova, offrendogli la Champions League. Ma, in ogni caso, tutto si deciderà dopo l’Europeo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lorenzo Insigne (@lorinsigneofficial)

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Avatar
Andrea Bracco
Cuneese, ha fondato il primo sito di calcio sudamericano in Italia e collaborato con diverse realtà editoriali di importanza nazionale, come Ultimo Uomo e Rivista Undici. Liga e Sudamerica le sue stelle polari, il calcio minore la sua debolezza.

Articoli recenti